Giulia Salemi e Pierpaolo Pretelli cacciati da un ristorante a Parigi: ecco cosa è successo

Giulia Salemi e Pierpaolo Pretelli sono stati cacciati in malo modo da un ristorante a Parigi: ecco che cosa è successo.

NOTIZIA di 22/12/2021

Giulia Salemi e Pierpaolo Pretelli sono stati cacciati da un ristorante a Parigi: i due ex concorrenti del Grande Fratello Vip si sono presentati con 30 minuti di ritardo e, nonostante la cena fosse già stata pagata, non sono stati fatti entrare.

La coppia formatasi dentro la casa del Grande Fratello Vip 5 ha deciso di prendersi qualche giorno di riposo ed è volata a Parigi, nella romantica capitale francese, tra una visita alla Torre Eiffel e un'altra programmata al Louvre, i due avevano prenotato una cena in un ristorante panoramico della capitale francese. Giulia Salemi e Pierpaolo Pretelli non si erano limitati alla semplice prenotazione ma avevano anche pagato la cena in anticipo, purtroppo qualcosa è andato storto.

Il tavolo era stato prenotato per le 22:00 ma, complici alcuni contrattempi, la co-conduttrice del GF Vip Party e il fidanzato si sono presentati con 30 minuti di ritardo. Le regole del ristorante scelto per la serata romantica si sono dimostrate rigidissime, nonostante la cena pagata e il fatto che le cucine fossero ancora aperte, Giulia e Pierpaolo non hanno potuto accomodarsi, anzi sembra che siano stati messi, neanche tanto gentilmente, alla porta.

Giulia Salemi ha raccontato tutto su Instagram dove ha scritto "I francesi sono i peggiori, i più maleducati e cafoni. Siamo arrivati con mezzora di ritardo perché non trovavamo il posto e perché qua non si capisce niente oltretutto e ci hanno mandati via. Non ci hanno fatto ordinare con una cena già pagata settimane fa. Io sono senza parole, che maleducazione, che arroganza, che cafoni". Aggiungendo: "Io sono senza parole. Che maleducazione, che arroganza, che cafoni. Cena già prenotata da settimane e già pagata, siamo arrivati e ci hanno cacciato via in malo modo nonostante in modo carino gli abbiamo spiegato problemi con il traffico e li abbiamo pregati di farci sedere visto che erano le 10:30 e prendevano prenotazioni fino a quell'ora! Non andate mai qua".