Gene Hackman, una rara intervista a 91 anni: "Ho visto Il braccio violento della legge una sola volta"

Gene Hackman ha appena rilasciato un'intervista, dopo anni di inattività, in cui ha confessato di aver visto Il braccio violento della legge una sola volta.

NOTIZIA di 05/10/2021

Il due volte premio Oscar Gene Hackman questa settimana ha rilasciato una rara intervista a sorpresa, al fine di celebrare il 50° anniversario dall'uscita de "Il braccio violento della legge" di William Friedkin. Gene si è ritirato dalla recitazione dopo aver recitato nella commedia del 2004 "Due candidati per una poltrona" al fianco di Ray Romano, e da allora si è tenuto lontano dai riflettori.

Il thriller poliziesco del 1971, che ha appena compiuto cinquant'anni, ha fatto vincere a Hackman il suo unico Oscar come miglior attore, anche se la star è stata nuovamente nominata nella stessa categoria per "Mississippi Burning - Le radici dell'odio". Il secondo Oscar di Hackman è arrivato grazie al suo lavoro in "Unforgiven", nella categoria di Miglior attore non protagonista.

Parlando con il New York Post via e-mail, Hackman ha rivelato di aver visto Il braccio violento della legge una sola volta solo una volta: "Non vedo il film dalla prima proiezione, la quale avvenne più di cinquant'anni fa in una piccola e buia sala di visione in una struttura di una società di post-produzione".

A proposito della pellicola, Gene Hackman ha concluso dichiarando: "Se il film ha un'eredità, ben io non so quale sia.... All'epoca, mi sembrava la storia divertente di un poliziotto che tenta di bloccare il tentativo di una grande famiglia criminale di infiltrarsi nella scena della droga di New York. Il cinema è sempre stato rischioso, sia fisicamente che emotivamente, ma scelgo di considerare quel film un momento felice della mia carriera che altro non è che una partita a scacchi fatta di successi e flop."