Facebook

Il trono di spade, Jack Gleeson: "Anche se interpretavo Joffrey, nessun fan mi ha maltrattato"

L'interprete di Joffrey, uno dei villain più storici del franchise Il trono di spade, ha rivelato di non aver mai avuto esperienze negative con i fan, sono stati tutti cordiali e simpatici con lui... almeno finora.

Il trono di spade, Jack Gleeson: "Anche se interpretavo Joffrey, nessun fan mi ha maltrattato"

Si è tenuta nei giorni scorsi a Los Angeles una convention a tema Il trono di spade con ospiti alcuni dei più importanti personaggi della serie. Tra questi era presente anche Jack Gleeson, noto per aver interpretato Joffrey, uno dei villain più detestati e disprezzati dal pubblico.

Nonostante le reazioni suscitate dal suo personaggio, Jack ha ammesso di non aver mai avuto esperienze negative con i fan. "Mai fino ad ora e devo esserne grato. Sono sempre stati tutti cordiali e gentili con me. Ma c'è ancora tempo per rimediare se qualcuno di voi vuole darmi un pugno".

L'attore ha quindi voluto fare un chiarezza su un falso rumor che circolava in rete: "Molte persone vengono da me perché credo sia nata questa diceria secondo cui i fan fossero orribili con me per strada o mi aggredissero... mentre io non ho mai avuto esperienze negative. Oppure forse è proprio per questo che si comportano bene con me, dovrei alimentare questa diceria (ride)".

House of the Dragon: l'interprete di Aegon reagisce al paragone con Joffrey de Il trono di spade

L'unico aspetto negativo dell'interpretazione di Joffrey a cui Gleeson ha pensato durante il panel è che i fan lo avvicinano in pubblico quando è in giro con gli amici. "Mentre giravo Il trono di spade, frequentavo anche l'università a Dublino e anche se fin da bambino volevo essere una celebrità, quando sono diventato famoso mi sono reso conto che... ogni volta che vado in un pub tutti i miei amici devono diventare fotografi perché la gente gli dà il telefono e la loro serata è rovinata".

L'esperienza di Jack Gleeson ne il trono di spade si è chiusa con la quarta stagione, uscita nel 2014. L'attore ha ammesso di essere più saggio adesso che sono passati diversi anni e di non sapere come finisca la serie perché non ha mai più guardato un altro episodio.