Elton John critica il Vaticano: "Condanna le nozze omosessuali ma guadagna soldi grazie a Rocketman"

Elton John ha criticato apertamente il Vaticano per la scelta di non benedire le nozze omosessuali ma investire nel film Rocketman.

NOTIZIA di 16/03/2021

Elton John ha criticato i vertici della Chiesa Cattolica dopo i commenti sul matrimonio tra coppie omosessuali sottolineando che il Vaticano ha investito nel film Rocketman, situazione che considera quindi ipocrita.
La situazione è stata sollevata da un decreto emesso dalla Congregazione della Dottrina della Fede che sostiene che non si possano benedire le unioni delle coppie formate da individui sullo stesso sesso.

Elton John ad un concerto
Elton John ad un concerto

Secondo quanto dichiarato nelle ultime ore i sacerdoti compiono un illecito se benedicono le coppie omosessuali che chiedono un qualche tipo di riconoscimento religioso della loro unione. sostenendo che il matrimonio tra un uomo e una donna faccia parte del piano di Dio e sia stato inteso per la creazione di figli. Le unioni omosessuali non rientrerebbero quindi in questo piano e, di conseguenza, non possono essere benedette in modo legittimo. Papa Francesco ha approvato il decreto della Congregazione della Fede, nonostante avesse sostenuto le unioni tra persone dello stesso sesso durante un'intervista rilasciata per un documentario nel 2020.

Elton John ha ora criticato apertamente la situazione dichiarando: "Come può il Vaticano rifiutarsi di benedire i matrimoni gay perché sono 'peccatori', ma nel frattempo trarre felicemente un profitto dall'investimento di milioni nel film Rocketman, un film che celebra il fatto che abbia trovato la mia felicità grazie al matrimonio con David?".
Secondo quanto riporta The Daily Beast, il Vaticano ha infatti investito in progetti come Men in Black: International e proprio Rocketman, film che ha poi incassato 192 milioni di dollari ai box office a fronte di un budget di 40 milioni. Elton John ha inoltre vinto un premio Oscar grazie al brano originale (I'm Gonna) Love Me Again, composto in collaborazione con Bernie Taupin.