Donald Glover contro la cancel culture: "È la causa di film e show televisivi noiosi"

Donald Glover ha criticato la cancel culture sostenendo che diminuisca la voglia di sperimentare, portando ad avere solo film e show noiosi.

NOTIZIA di 11/05/2021

Donald Glover ha criticato apertamente la cancel culture sostenendo che sia la causa della produzione di progetti cinematografici e televisivi che risultano noiosi.
La star di Atlanta, che prossimamente reciterà accanto a Phoebe Waller-Bridge nella serie Mr. and Mrs. Smith per Amazon Prime Video, ha condiviso la sua opinione su Twitter dopo aver letto alcuni commenti online.

Atlanta: un primo piano di Donald Glover
Atlanta: un primo piano di Donald Glover

Il creatore di Atlanta ha dichiarato: "Ho visto persone che parlavano di quanto siano stanche di scrivere recensioni di progetti noiosi (film e serie tv)". Donald Glover ha quindi aggiunto: "Stiamo vedendo cose noiose e non si tratta nemmeno errori sperimentali perché le persone hanno paura di essere 'cancellate'. Quindi pensano di poter sperimentare solo dal punto di vista dell'estetica".

In questi mesi Donald Glover sta realizzando la terza e la quarta stagione di Atlanta, con riprese previste a Londra, Amsterdam e Parigi prima di tornare negli Stati Uniti e completare il lavoro previsto sul set. Nel cast delle puntate inedite ci sono Brian Tyree Henry, Lakeith Stanfield, e Zazie Beetz. Lo show dovrebbe tornare sugli schermi televisivi nel 2022.