Facebook

Disney: per uno degli animatori gli easter egg più sconci "sono quasi tutti falsi", sarà vero?

Tom Bancroft, animatore decennale anche per la Disney, è recentemente intervenuto sull'argomento easter egg "sconci" condividendo la sua opinione.

Disney: per uno degli animatori gli easter egg più sconci "sono quasi tutti falsi", sarà vero?

Quando si parla di Disney si parla sia dell'infanzia di tutti noi che di tantissime leggende metropolitane legate all'attività dello stesso studio. Fra queste ci sono i celeberrimi easter egg dai significati più allusivi e sessuali su cui chiunque ha speculato e si continua a speculare ancora oggi, mentre cerchiamo di far funzionare le vecchie VHS abbandonate chissà dove.

Forme falliche, messaggi ambigui e immagini fuggevoli hanno alimentato le ricerche di tantissimi appassionati Disney, che negli anni hanno caricato le loro ipotesi sul web, costruendoci sopra delle vere e proprie narrazioni a sé stanti. Tom Bancroft, un famoso animatore dello studio in questione (ha lavorato su Mulan, Il re leone...), ha deciso di rispondere a questa particolare "tendenza" partecipando all'Animators React della Corridor Crew su You Tube.

Nel chiedergli il perché di questi easter egg e delle motivazioni degli animatori di allora, Bancroft ha negato la situazione dicendo che: "A volte aggiungiamo alcune cose, ma sono tutte innocenti. Quelli cui tutti fanno riferimento sono i più 'sconci', giusto? Beh, sono quasi tutti falsi". Nel video l'animatore fa riferimento ad alcune citazioni innocenti e volute, come la Bestia che compare fra i giocattoli in Aladdin.

Uno dei pochi easter egg della Disney meno adatti ai bambini documentato, almeno in base a quanto riportato da Deadline, è quello nella finestra di Bianca e Bernie del 1977. A mezz'ora dall'inizio, mentre i protagonisti spiccano il volo, si può notare una donna in topless in uno dei palazzi sullo sfondo. La Disney stessa ha detto che quella volta non è stata colpa di un animatore ma di qualcuno che aveva lavorato alla post-produzione del film.

Disney+ febbraio 2023: le novità in catalogo tra film e serie tv

E voi? Avete mai notato nulla di strano o curioso nei vostri film d'animazione preferiti?