Diego Armando Maradona: Francesco Totti si commuove a Verissimo ricordando un suo particolare gesto

Francesco Totti si commuove ricordando il gesto di Diego Armando Maradona: l'ex capitano della Roma è stato ospite di Verissimo dove ha ricordato il campione recentemente scomparso.

NOTIZIA di 28/11/2020

Il ricordo di un gesto di Diego Armando Maradona fa commuovere Francesco Totti: intervistato a Verissimo da Silvia Toffanin l'ex capitano della Roma ha rivelato che quando ha lasciato il calcio El Pibe De Oro è stato il primo tra gli ex calciatori a chiamarlo.

Nella punta di sabato 28 novembre Francesco Totti è stato uno degli ospito di Verissimo. L'ex capitano della Roma era in collegamento streaming da casa e - come potete vedere in questo video - quando Silvia Toffanin gli ha chiesto un ricordo di Diego Armando Maradona, ha risposto: "Lui è ancora qui con noi perché le emozioni che ci ha lasciato sono irripetibili". Totti poi ha ricordato il suo legame con Diego: "avevo un bellissimo rapporto con lui, fuori dal terreno di gioco era una persona straordinaria mentre nel rettangolo di gioco era il calcio, era inimitabile. Vogliamo ricordarlo così perché è bello sentirlo, vederlo, come se non fosse morto".

Diego Armando Maradona e Francesco Totti si sentivano spesso per parlare di calcio e altro: "Lo sentivo abbastanza spesso, l'ultima volta due mesi fa quando allenava in Argentina". L'ex capitano della Roma ha condiviso un aneddoto, un gesto di Maradona che ancora oggi lo commuove: "Quando ho smesso di giocare Maradona è stato il primo a chiamarmi per darmi sostegno e per dirmi di stare tranquillo. Essere chiamati da Maradona non è da tutti, è stato un gesto che porterò sempre con me".

La conduttrice gli ha chiesto se parteciperebbe a una partita in suo onore, Francesco non ha avuto esitazioni: "Se si dovesse organizzare ci sarò sicuramente, se mi dovessero chiamare accetterei subito la convocazione".
La Toffanin gli ha ricordato che poco prima del ritiro dal calcio di Totti il campione argentino disse: "Francesco Totti è il re di Roma. È e sarà il miglior giocatore che abbia visto in vita mia". Per l'ex capitano "detto da lui è il più bel complimento che potessero farmi".

Francesco ha confessato che non ha mai provato a imitare Maradona: "No è impossibile, neanche alla Playstation si può copiare quello che faceva lui" e, quando la conduttrice gli ha detto "Sarai sempre il nostro numero 10", lui ha risposto "di numero 10 ce n'è solo uno".