Daniel Craig, la casting director che lo scelse come James Bond: "I responsi furono negativi"

La casting director che scelse Daniel Craig come James Bond a partire da Casino Royale ha parlato dei responsi negativi che accolsero tale decisione.

NOTIZIA di 14/09/2021

La scelta di Daniel Craig come nuovo James Bond a partire da Casino Royale non è stata accolta con il massimo dell'entusiasmo. A fare questa rivelazione è stata Debbie McWilliams, la casting director che ha scelto gli agenti 007 nel corso dell'ultimo trentennio.

Daniel Craig sul set di Casino Royale
Daniel Craig sul set di Casino Royale

Come riportato da IndieWire, nel corso di un'intervista con Entertainment Weekly, Debbie McWilliams ha rivelato l'accoglienza riservata alla decisione di affidare il ruolo di James Bond in Casino Royale a Daniel Craig. All'epoca, la professionista ha provato estremo dispiacere al pensiero che l'attore venisse accolto in questo modo. Debbie McWilliams ha dichiarato: "Devo dire che l'accoglienza che la stampa ha riservato a Daniel Craig è stata davvero terribile. Davvero, il parere della stampa è stato più che negativo. D'altro canto, però, Daniel è riuscito a dimostrare a tutti di essersi sbagliati su di lui! La maggior parte dei pareri preventivi erano sbagliati, ovviamente. C'era chi credeva che James Bond non facesse per lui, che Daniel non sapesse correre, camminare o recitare. Lui ha tenuto la testa bassa e ha dimostrato tutto il contrario".

Debbie McWilliams ha aggiunto che, a parer suo, lo stile recitativo di Daniel Craig nei panni di James Bond sarà ampiamente imitato in futuro. L'attore ha vestito i panni del celebre 007 per la prima volta in Casino Royale e ha recitato anche in Skyfall, acclamato come uno dei migliori episodi di sempre del franchise.

A proposito del casting effettuato per Casino Royale, infine, la professionista ha raccontato: "All'epoca le ricerche furono massicce. Inizialmente, avevamo in mente di cercare un attore giovane in modo tale da rinnovare il personaggio. Non siamo riusciti a trovare nessuno e abbiamo deciso di ripercorrere la solita formula ma, allo stesso tempo, di rileggerla. In un certo senso, quella di Daniel è stata una scelta davvero ovvia".

No Time to Die sarà distribuito nei cinema italiani a partire dal prossimo 30 settembre.