Charlene di Monaco ricoverata d'urgenza in Sudafrica

Charlene di Monaco è stata ricoverata d'urgenza in una clinica in Sudafrica in seguito a un collasso: la consorte del principe Alberto è lontana da Monaco da mesi per una brutta infezione.

NOTIZIA di 03/09/2021

Charlene di Monaco è stata ricoverata d'urgenza in una clinica in Sudafrica in seguito a un collasso che si è verificato mercoledì notte. A diffondere la notizia è stato il magazine tedesco Bild.

Chantelle Wittstock, cognata della principessa, ha spiegato tramite una nota stampa che Charlene si trova al Netcare Alberlito Hospital di Ballito, nella parte orientale del Sudafrica, struttura in cui è costantemente monitorata dal personale medico che per il momento ritiene le sue condizioni stabili.
Un altro capitolo che si aggiunge al giallo sulla salute della principessa di Monaco, nel suo Paese d'origine da maggio per un'infezione che ha interessato naso, orecchie e gola, complicazioni di un intervento.

E non c'è pace neppure per il principe Alberto di Monaco da quando sua moglie è partita per l'Africa. Prima le voci di divorzio imminente (tenute in parte a bada dal viaggio in Africa con i gemelli Jacques e Gabriella, con tanto di servizio fotografico familiare), ora le notizie sempre più allarmanti sulle condizioni della principessa (a pochi giorni dall'annuncio che Charlene Wittstock sarebbe tornata nel Principato tra ottobre e novembre).
In un'intervista rilasciata al magazine online sudafricano News 24 nel mese di luglio era stata la stessa Charlene a spiegare in maniera più dettagliata il perchè di una permanenza così lunga lontano da casa: "Ho subito un intervento per il rialzo del seno mascellare, un innesto osseo che viene effettuato per poter fare degli impianti nella zona dei molari. Dopo l'operazione è subentrata un'infezione che ha coinvolto le orecchie, di qui l'impossibilità di spostarmi; l'apparato uditivo, al momento, non potrebbe sopportare una pressione superiore ai 20 mila piedi".

In quell'occasione la principessa aveva anche fermamente smentito le voci di una crisi di coppia, affermando: "mi mancano molto mio marito e i miei figli. Alberto è il pilastro della mia vita e la mia forza, senza il suo amore e il suo sostegno non sarei stata in grado di superare questo momento doloroso. Il momento più duro è stato quando i medici mi hanno riferito che non potevo tornare a casa per il mio decimo anniversario di matrimonio".