Carrie Fisher è in terapia intensiva dopo l'infarto

L'attrice interprete della Principessa Leia è stata trasferita in terapia intensiva all'UCLA Medical Center, ma i testimoni del malore della donna a bordo dell'aereo hanno parlato di una situazione drammatica.

Carrie Fisher, la scrittrice e attrice famosa per il suo ruolo storico nel mondo di Guerre stellari nei panni della Principessa Leila, è stata colpita da un infarto sul volo Londra - Los Angeles.

L'attrice sessantenne è stata portata d'urgenza all'UCLA Medical Center dai paramedici dei Vigili del Fuoco di Los Angeles non appena il volo, durato 11 ore, ha toccato terreno americano. Il fratello, Todd Fisher, ha detto che la donna è uscita dal pronto soccorso alle 16 per entrare in terapia intensiva, ma non ha potuto riferire altri dettagli della situazione attuale. La Fisher, che stava tornando dal tour di presentazione del suo ultimo libro in Inghilterra, è stata colpita dall'infarto proprio nei minuti precedenti all'atterraggio. Molti passeggeri a bordo hanno riportato su Twitter le loro impressioni.

La YouTuber e attrice Anna Akana ha riferito:

"Carrie Fisher non ha respirato per circa dieci minuti nel volo verso casa."

La YouTuber ha poi specificato che, dal momento dell'infarto fino all'atterraggio, la Fisher ha subito tentativi continui di rianimazione cardiopolmonare:

La registrazione audio della torre di controllo ci permette di sentire che il pilota ha comunicato la presenza a bordo di una passeggera in stato di incoscienza:

Il portavoce dell'United Airlines ha riferito all'Hollywood Reporter:

"Il personale medico è intervenuto subito sul volo 935 in arrivo da Londra, dopo che la crew ha riferito di un passeggero in stato di incoscienza. Siamo vicini alla nostra cliente e ogni domanda riguardo ulteriori informazioni va rivolta alle autorità competenti."

Il portale TMZ ha riportato la notizia che i paramedici si sono occupati dell'attrice per 15 minuti prima di riuscire a ottenere un battito. La donna è stata intubata, attaccata a un respiratore e portata all'UCLA Medical Center. La Fisher si trovava in Inghilterra, oltre che per pubblicizzare il suo libro The Princess Diarist, per girare un ruolo nella sit-com Catastrophe.

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Carrie Fisher è in terapia intensiva dopo...

Mostra i vecchi commenti

Star Wars Celebration: l'autoironico panel di Carrie Fisher
Carrie Fisher, i tweet affettuosi dei colleghi dopo il malore