Carla Fracci è morta: la regina della danza si è spenta a 84 anni

Carla Fracci è morta oggi 27 maggio 2021 all'età di 84 anni, arrendendosi ad un brutto male con cui faceva i conti da diverso tempo.

NOTIZIA di 27/05/2021

Carla Fracci, la regina della danza italiana, è morta oggi, 27 maggio 2021, all'età di 84 anni a causa di un tumore, contro il quale lottava da diverso tempo.

Questa mattina il mondo della danza si è ritrovato a fare i conti con una di quelle notizie che si spera non arrivino mai, ovvero quella della scomparsa di Carla Fracci. Inizialmente, era stato reso noto il suo ricovero in gravi condizioni ma è trascorso davvero poco tempo prima che venisse annunciata la sua dipartita. Un personaggio che non ha mai perso la propria eleganza e che ha saputo dialogare nel migliore dei modi anche con le nuove generazioni, facendosi ammirare ed apprezzare anche dai ragazzi che si avvicinavano per la prima volta al mondo della danza.

Nata nell'agosto del 1936, debuttò sul palco del Piermarini nel 1955, finché negli anni Ottanta il New York Times non arrivò a definirla "prima ballerina assoluta". Un'artista eccelsa che reso grande l'Italia nel mondo e che, nonostante questo, non ha comunque mai perso la propria umiltà, tanto da accogliere con sorrisi e divertimento la sua imitazione portata sul piccolo schermo da Virginia Raffaele. Un'eleganza estrema che l'ha condotta a condividere il palco con i più grandi rappresentati del mondo della danza, da Paolo Bortoluzzi a Rudolf Nureyev e Vladimir Vassiliev, fino ai più giovani Massimo Murru e Roberto Bolle. Nel corso della sua brillante carriera, Carla Fracci ha mostrato tutto il proprio talento interpretando personaggi femminili quali La Sylphide, Giulietta, Swanilda, Medea e Giselle. Per quanto riguarda quest'ultimo ruolo, lo scorso gennaio aveva tenuto una masterclass con i protagonisti del balletto, trasmessa poi in streaming sui profili della Scala, il teatro al quale è rimasta legata per tutta la sua vita.