Cannes vs Netflix? Il Festival smentisce il veto sui film di Baumbach e Bong Joon-Ho

Un comunicato stampa diffuso online risponde alle polemiche nate dopo la presenza nel programma ufficiale di due progetti della piattaforma di streaming.

Il Festival di Cannes ha voluto rispondere ufficialmente ad alcune indiscrezioni apparse online che sostenevano l'esclusione dalla selezione ufficiale dei film diretti da Noah Baumbach e Bong Joon-ho, The Meyerowitz Stories e Okja, a causa dei finanziamenti di Netflix alla base dei due progetti.
Come annunciato il 13 aprile, tuttavia, i titoli saranno regolarmente presentati in concorso alla 70esima edizione, in programma dal 17 al 28 maggio.
Il comunicato sottolinea che gli organizzatori sono consapevoli delle perplessità causate dalla mancanza di distribuzione ufficiale nelle sale francesi, tuttavia Netflix per ora non ha ancora raggiunto un accordo che preveda la presenza nei cinema e non solo sulla piattaforma online.

Il Festival ha aggiunto che è felice di accogliere un nuovo operatore che ha deciso di investire nel cinema ma vuole ribadire il suo sostegno alla distribuzione tradizionale e, per questo motivo, dall'edizione 2018 in concorso ci saranno solo progetti con una distribuzione nelle sale francesi certa.

Cannes vs Netflix? Il Festival smentisce il veto...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Cannes 2017
News Film & Serie Foto Video
Okja: Tilda Swinton si preoccupa degli incubi dei maiali in un nuovo spot
The Day After: il teaser del film di Hong Sang-soo in concorso a Cannes