Bruce Willis, la moglie: “Prendermi cura della famiglia sta compromettendo la mia salute mentale”

La moglie di Bruce Willis, Emma Heming, ha rivelato che prendersi cura di tutti nella sua famiglia ha influenzato negativamente la sua vita, compromettendo la sua salute mentale.

NOTIZIA di 20/05/2022

Emma Heming Willis si è aperta a proposito di quanto sia stato difficile prendersi cura della sua famiglia, parlando anche della sua salute mentale: la modella nonché moglie di Bruce Willis ha discusso del suo bisogno di ritagliarsi del tempo per la cura di sé durante un'intervista di The Bump pubblicata il 19 maggio di quest'anno.

"Ho messo i bisogni della mia famiglia al di sopra dei miei, cosa che ho scoperto non fa di me un eroe", ha ammesso Emma. "Prendermi continuamente cura di tutti gli altri all'interno della mia famiglia ha avuto un impatto sulla mia salute mentale e sulla mia salute generale, e non è servito a nessuno".

La dichiarazione di Emma arriva dopo che a suo marito Bruce, con il quale condivide le figlie Mabel Willis, 10 ed Evelyn Willis, 8, è stata diagnosticata l'afasia. Secondo la National Aphasia Association, il disturbo colpisce principalmente "la capacità di esprimersi, la comprensione del linguaggio e la capacità di leggere e/o scrivere".

Nella nuova intervista, Emma ha affermato di aver recentemente ricevuto alcuni consigli che l'hanno indotta a rivalutare il modo in cui ha affrontato questo dramma: "Qualcuno mi ha detto non molto tempo fa che quando ti prendi cura di qualcuno finisci per non prenderti cura di te stessa. Queste parole mi hanno davvero aperto gli occhi."