Facebook

Bros: Billy Eichner nel trailer della commedia romantica LGBTQ+

Il primo trailer ufficiale di Bros permette al pubblico di dare un'occhiata alla commedia LGBTQ+ della Unviersal, con Billy Eichner protagonista.

Gli Universal Studios hanno pubblicato il primo trailer di Bros, la nuova commedia romantica LGBTQ+ scritta e interpretata da Billy Eichner. L'attore ha anche condiviso un lungo post in cui si dice molto eccitato per l'uscita del film.

Mancano ancora mesi al rilascio di Bros ma da qualche ora è possibile dare un'occhiata al film grazie al trailer ufficiale. L'opera ha un importante valore simbolico, in quanto è la prima commedia romantica gay di uno studio importante con un cast principale interamente LGBTQ. Diretto da Nicholas Stoller, nel film Billy Eichner interpreta un uomo apertamente gay che si innamora di Luke Macfarlane. Insieme, i due inciampano sull'amore.

Nel trailer, vediamo il personaggio di Eichner, Bobby Leiber, mentre parla in un podcast dei produttori di Hollywood che vogliono che scriva una commedia romantica sulle persone gay. "Qualcosa che potrebbe piacere a un ragazzo etero?", scherza lui, aggiungendo: "Sarò nel mezzo di un inseguimento ad alta velocità e all'improvviso mi innamorerò di Ice Cube? Mi farò incu*are da Jason Momoa mentre mi preoccupo per un vulcano?". Nel cast di Bros troviamo anche Ts Madison, Monica Raymund, Guillermo Díaz, Guy Branum e Amanda Bearse. Judd Apatow è invece il produttore del film.

In una nota che accompagna il trailer, Eichner si è rivolto alle "élite LGBTQ+". Ha quindi scritto:

"Ciao! È il tuo amico molto gay Billy Eichner qui. Questa è una giornata molto emozionante! È un piacere per me - e davvero uno dei momenti più emozionanti della mia vita - condividere con voi il primo trailer del mio film, BROS. Fin dall'inizio dello sviluppo di BROS, ho fatto sapere a tutte le persone coinvolte che, mentre volevo fare un film che fosse esilarante e riconoscibile per tutti, prima di tutto volevo fare un film che fosse autentico per le persone LGBTQ, che sono state così profondamente sottoservite da Hollywood nel corso degli anni, in particolare dai principali studi cinematografici. Dalla narrazione al casting fino alla troupe, per me è stato fondamentale dare la priorità ai bisogni delle persone LGBTQ+. A tal fine, ho chiesto che le persone LGBTQ+ e i media ricevessero questo primo sguardo esclusivo al film. E anche se per me è folle che ci sia voluto così tanto tempo per realizzare questo film, è comunque incredibilmente eccitante per me - e un vero segno di progresso - che lo stesso studio produca film come Jurassic World e Fast and the Furious sta anche pubblicando questa commedia romantica gay con un cast tutto LGBTQ+ e con la stessa passione ed entusiasmo con cui pubblicano quegli altri film. Ci è voluto troppo tempo. Vorrei aver avuto un film come BROS da bambino, ma sono così eccitato e orgoglioso che questo giorno sia finalmente arrivato!".