Il cinema da leggere firmato dalla redazione di Movieplayer.it, il regalo last minute perfetto!

Bill Gates: “Ecco quando finirà la pandemia”

Bill Gates è intervenuto alla Conferenza sulla sicurezza di Monaco facendo una previsione su quando riusciremo ad uscire completamente dalla pandemia.

NOTIZIA di 21/02/2021

Bill Gates ha una teoria su quando usciremo dalla pandemia: il fondatore di Microsoft, che stasera sarà ospite di Fabio Fazio a Che tempo che fa, è intervenuto alla conferenza sulla sicurezza di Monaco è ha spiegato perché riusciremo a liberarci del Covid-19 solo nell'estate del 2022.

Una foto di Bill Gates
Una foto di Bill Gates

Il magnate di Seattle con la Bill & Melinda Gates Foundation è tra i principali finanziatori dall'Organizzazione Mondiale della Sanità e fino ad oggi ha donato quasi 2 miliardi di dollari per la ricerca contro il Covid-19.
Bill Gates nei giorni scorsi è intervenuto alla Conferenza sulla sicurezza di Monaco dove ha spiegato come l'umanità deve difendersi dal Coronavirus e ha fatto una sua previsione su quando riusciremo ad uscire da questa pandemia. Bill Gates ritiene che gli Stati debbano investire nelle fabbriche di vaccini creando un team di esperti sanitari che possa lavorare sui coronavirus universali: "Possiamo creare fabbriche di vaccini a mRNA che hanno una grande capacità a livello globale e quelle fabbriche possono essere utilizzate per vaccini standard quando non c'è una pandemia". Il fondatore di Microsoft ha affermato "Se avessimo team di 3.000 esperti globali, si potrebbe lavorare su malattie come il morbillo e la malaria, e poi passare a lavorare su una pandemia".

L'OMS ha fatto sapere che il vaccino per il momento è poco diffuso nei paesi del cosiddetto terzo mondo, infatti i tre quarti delle dosi di vaccino sono state distribuite nelle 10 nazioni che hanno il PIL più elevato. Per questo motivo Bill Gates ritiene che ci vorrà ancora tempo per uscire dalla pandemia: "Oggettivamente saremo in grado di uscire dalla pandemia a metà del 2022. Con lo sviluppo dei farmaci e l'arrivo di altri vaccini, il passo definitivo per sconfiggere definitivamente il coronavirus avverrà prima dell'estate del prossimo anno", ha dichiarato nel corso della conferenza.

Bill Gates è al centro delle teorie dei cospirazionisti che lo ritengono responsabile della diffusione del Covid- 19. Questa bislacca teoria nasce da una TED conference del 2015 in cui il magnate disse "se qualcosa ucciderà 10 milioni di persone nelle prossime decadi, è più probabile che sia un virus altamente contagioso invece di una guerra. Non missili ma microbi". Nel 2019 la Fondazione Bill & Melinda Gates ha chiesto la simulazione di una pandemia al Johns Hopkins Center for Health Security in partnership e al World Economic Forum. Questi due eventi hanno scatenato le teorie complottiste che vogliono il magnate americano a capo di un'organizzazione segreta che ha scatenato la pandemia per motivi economici e per ridurre la popolazione del pianeta. Secondo i complottisti inoltre, Bill Gates vuole tracciare la popolazione mondiale iniettando un microchip attraverso l'inoculazione del vaccino.