Benedict Cumberbatch: ”Ho avuto tre avvelenamenti da nicotina sul set de Il potere del cane"

Benedict Cumberbatch ha rivelato di aver lavorato così duramente sul suo "strato di puzza di sigaretta" da aver avuto ben tre avvelenamenti da nicotina sul set de Il potere del cane.

NOTIZIA di 10/11/2021

Benedict Cumberbatch ha rivelato di essersi procurato un avvelenamento da nicotina per ben tre volte durante le riprese de Il potere del cane. In una nuova intervista con Esquire UK, l'attore ha parlato di come si è trasformato nel proprietario del ranch chiamato Phil Burbank per il western Netflix diretto da Jane Campion, che è stato indicato come un favorito dell'Oscar.

Il Potere Del Cane 2 Albabjm
Il potere del cane: Benedict Cumberbatch in una sequenza

Poiché il suo personaggio si lava raramente, arrivando perfino a dichiarare esplicitamente "puzzo e mi piace" in una scena della pellicola, Cumberbatch ha deciso di non lavarsi spesso al fine di emulare l'odore di Phil, spiegando: "Volevo che tutte le persone nella stanza sentissero il mio odore."

Cumberbatch ha continuato: "È stato difficile però, devo ammetterlo. Non l'ho fatto soltanto durante le prove, lo facevo sempre, andavo a mangiare con gli amici di Jane e cose del genere. Ero un po' imbarazzato." In linea con il personaggio, oltre al suo odore naturale, l'attore ha anche fumato un numero enorme di sigarette, che dovevano essere "perfettamente arrotolate con una mano".

Il Potere Del Cane 5 Atyn0Mo
Il potere del cane: Benedict Cumberbatch in un momento del film

"È stato davvero difficile, dovevo arrotolare tutte quelle sigarette per fumarle e dare vita ad uno strato di puzza di sigaretta", ha spiegato Benedict Cumberbatch. "Sigarette rollate a mano senza filtro, ripresa dopo ripresa dopo ripresa. Ho avuto tre avvelenamenti da nicotina. Fumare molto è davvero orribile".