Arnold Schwarzenegger contro i No Vax: "Al diavolo la vostra libertà, siete degli str..zi"

"Hai la libertà di essere un cretino, questo non significa che tu debba per forza esserlo", ha detto in un video su Instagram Arnold Schwarzenegger riferendosi ai No Vax.

NOTIZIA di 13/08/2021

Arnold Schwarzenegger non ha usato mezzi termini per rivolgersi ai No Vax e criticare la loro scelta di non fare il vaccino, definendo egoista il loro atteggiamento. L'attore ha condiviso un video estratto dalla sua intervista alla CNN in cui ha spiegato anche l'importanza di rimanere uniti in un momento storico come questo.

Ad un anno e mezzo dall'inizio della pandemia, le persone si dividono in due gruppi: quelli che prendono sul serio il virus e sono disposti a fare tutto il necessario per fermarlo, e quelli che invece si rifiutano di seguire le regole. In una conversazione con lo staff del Consiglio di sicurezza nazionale Alexander Vindman e a Bianna Golodryga della CNN, Arnold Schwarzenegger ha fatto riferimento proprio al secondo gruppo di persone, ammettendo di essere ormai disgustato dalla disinformazione sul Coronavirus e dalle persone che pensano che le loro azioni non influiscano sugli altri.

"Un anno e mezzo dopo, siamo ancora nei guai e ci sono ancora persone che vivono nella negazione, ci sono ancora persone che non credono nelle mascherine, ci sono ancora persone là fuori che dicono 'Beh, non c'è bisogno del distanziamento sociale' e tutto questo genere di cose. E penso solo che alla gente dovrebbe essere ricordato più e più volte che gli esperti dicono che dobbiamo indossare mascherine, specialmente quando sei al chiuso, gli esperti dicono che dovresti comunque lavarti le mani regolarmente, dovresti comunque mantenere il distanziamento sociale, specialmente ora con questo nuovo ritorno del virus, che è il quarto round ora, che dobbiamo davvero lavorare insieme. Guarda, io sono un esperto su come costruire un bicipite, non c'è nessuno che ne sappia più di me sul bicipite perché ho studiato questo per 50 anni. E lo stesso vale anche per il virus. Ci sono persone là fuori che sono esperte e che hanno studiato una vita... il dott. Anthony Fauci ha studiato i virus per tutta la sua vita, perché non dovresti credere a qualcuno del genere?".

Insomma, l'attore di Terminator ha fatto ben intendere tutta la frustrazione accumulata nel corso dell'ultimo anno in mezzo nei confronti dei negazionisti. Nel corso dell'intervista, ha quindi aggiunto: "Penso che le persone dovrebbero sapere che c'è un virus qui, che uccide le persone. E l'unico modo per impedirlo è farci vaccinare, indossare mascherine, mantenere le distanze sociali, lavarci le mani e non pensare solo cose tipo 'Beh, qui la mia libertà viene un po' disturbata'. Fanc..o la tua libertà. Perché dalla libertà derivano anche obblighi e responsabilità. Non puoi semplicemente dire 'Ho il diritto di fare x, y e z' quando influenzi altre persone. È come se fosse un semaforo. Mettono il semaforo all'incrocio in modo che qualcuno non uccida qualcun altro per sbaglio. Non puoi dire 'Nessuno mi dirà che mi fermerò qui, andrò avanti'. Sì, poi uccidi qualcun altro. È la stessa cosa con il virus. Non puoi andare e non indossare la mascherina perché quando respiri puoi infettare qualcun altro, e puoi infettare qualcuno che poi si ammala e può morire. Quindi questo è il motivo per cui penso che dobbiamo lavorare tutti insieme su questo. Dobbiamo unirci piuttosto che combattere e dire sempre solo 'Secondo i miei principi questo è un paese libero e ho la libertà di non indossare mascherine'. Sì, hai la libertà di rimanere senza mascherina, ma sai una cosa? Sei uno stronzo per non aver indossato una mascherina".