Anna Maria Barbera sceglie Zelig per il ritorno in TV: ecco perché era sparita

Anna Maria Barbera ha scelto Zelig per tornare in TV: la comica ha spiegato perché è sparita per tanto tempo dal piccolo schermo.

NOTIZIA di 19/11/2021

La comica Anna Maria Barbera grazie a Zelig è tornata in TV dopo anni di assenza. Come mai era sparita sia dal piccolo che dal grande schermo? La stessa artista ha spiegato i motivi che l'hanno tenuta lontana dalle scene per così tanti anni.

Le storie di una donna meridionale hanno reso famosa agli inizi degli anni 2000 Anna Maria Barbera, comica di origini pugliesi nata a Torino. Dal suo debutto a Zelig Circus il suo personaggio Sconsolata, detta Sconsy, ha conquistato il pubblico anche grazie alla caratteristica del suo linguaggio, Anna Maria si esprimeva usando un dialetto meridionale personalizzato a cui aggiungeva termini moderni o parole in lingua straniera. Sconsy è ritornata anche lei sul palco di Zelig, come potete vedere nella clip. Grazie al successo sul piccolo schermo la Barbera ha partecipato anche ad alcuni film come Il paradiso all'improvviso di Leonardo Pieraccioni, Christmas in love di Neri Parenti e ancora Eccezzziunale... veramente - Capitolo secondo... me di Carlo Vanzina e Matrimonio a Parigi di Claudio Risi.

Col passare degli anni, Anna Maria Barbera si è allontanata dal mondo dello spettacolo, il motivo lo ha rivelato la stessa comica a Domenica In, era il 2019 quando fu intervistata da Mara Venier e raccontò di un lutto che l'aveva colpita e della madre "Ho affrontato un periodo difficile ma il peggio è passato e non voglio più parlarne. Penso che le persone proseguano il viaggio, non è che vanno via. Il problema è fare i conti con la sofferenza quando c'è un'assenza, e di una presenza quando c'è una forte sofferenza. Nel rispetto di tutti, e della mia mamma, che tira avanti, io devo stare attenta a quello che dico".

Non l'unico dolore nella vita di Anna Maria Barbera, che, come ha raccontato al settimanale Gente, ha dovuto scegliere, neppure 30enne, se mettere al mondo sua figlia o portare avanti la relazione con il compagno dell'epoca. L'attrice scelse di portare avanti la gravidanza "Quando sono rimasta incinta, il mio uomo voleva solo me. E io l'ho lasciato per avere lei. Non ho meriti, se non come ogni attento genitore, di aver cura, dedizione e preghiera, affinché il proprio figlio possa fiorire non interrompendo il progetto divino. La fede mi guida anche quando sembra che le forze vengano meno". La ragazza, Charlotte Barbera, è anche lei un'attrice: "da mamma desidero sia felice e lei dovrà essere conosciuta per il suo talento. Quando ha superato il provino per la scuola di teatro mi hanno chiamata per ringraziarmi di non averla aiutata con la mia notorietà" ha dichiarato la comica al settimanale.