Allevi in the Jungle: la seconda stagione su RaiPlay da oggi

Dopo il grande successo ottenuto dalla prima stagione e dallo speciale natalizio, in esclusiva su RaiPlay da oggi 1 aprile i nuovi episodi di Allevi in the jungle!

NOTIZIA di 01/04/2021

Dopo il grande successo ottenuto dalla prima stagione e dallo speciale natalizio, in esclusiva su RaiPlay da oggi 1° aprile la seconda stagione di Allevi in the jungle, la docu-serie in cui il maestro Giovanni Allevi incontra i buskers, gli artisti di differenti discipline che esprimono il proprio talento sulla strada, dando vita ad un sorprendente scambio umano e professionale.

"Sollevare lo sguardo. Guardare il cielo. E credere in qualcosa di magico." E Giovanni Allevi amatissimo compositore, pianista filosofo e scrittore, quel qualcosa di magico lo ha trovato nelle parole e negli occhi degli artisti di strada. Lontano dal mondo accademico fra esibizioni che riportano al passato ancestrale, danze moderne e popolari, musiche misteriose e rappresentazioni circensi.

Giovanni Allevi - Equilibrium: The Film Concert, un'immagine che ritrae Allevi
Giovanni Allevi - Equilibrium: The Film Concert, un'immagine che ritrae Allevi

Il progetto sperimentale, prodotto da TwisterFilm per RaiPlay, che vede il compositore filosofo nel ruolo di atipico conduttore partecipe, ha riportato un grande successo fra il pubblico e la critica proprio per la sua originalità e sensibilità. "Ringrazio coloro - dice Giovanni Allevi - che hanno contribuito a realizzare questa esperienza innovativa, con coraggio ed entusiasmo. "Allevi in the jungle" arriva in un momento difficile e vuole regalare a tutti un sollievo per l'anima."

I quattro nuovi episodi della seconda stagione registrati a Roma, Salerno, Ascoli Piceno e Pescara si aggiungono a quelli già disponibili in piattaforma ambientati nuovamente nella capitale e poi a Torino, Trento, Ferrara e Milano. Nel secondo episodio di Roma, Allevi scopre storie di equilibri tra magia, fuoco, musica e mistero. Il suo viaggio proseguirà poi a Salerno, dove incontrerà le grandi tradizioni del teatro e della musica popolare. Arriverà poi nella sua città natale, Ascoli Piceno, dove scoprirà musicisti creativi ed inventori, piccoli e grandi visionari, oltre a funamboli orgogliosi della propria follia. Infine Pescara, dove si troverà davanti ad acrobati filosofi, circensi estrosi e musicisti originali.