Onirica

2019, Poliziesco

3.2
Onirica (2019)
Genere
Durata

Siamo alla vigilia di Ferragosto, a Torino. La città viene sconvolta da una serie di omicidi, che si svolgono nei luoghi in cui sono stati girati i film di Dario Argento. La polizia ha il sospetto che il colpevole sia uno studioso del maestro del brivido italiano. La caccia all'uomo è aperta.

Perché ci piace
  • La passione con cui Luca Canale Brucculeri omaggia il maestro del brivido ci fa apprezzare la sua opera che cerca di svecchiare il giallo all'italiana pur mantenendone i caratteri essenziali.
  • Al di là dell'omaggio a Dario Argento, la trama gialla invita lo spettatore a mettere in gioco le sue capacità predittive per scoprire il colpevole.
  • Affascinante l'esplorazione della Torino demoniana e notturna in un viaggio alla scoperta delle location iconiche del corpus argentiano...
Cosa non va
  • ...anche se non mancano le ingenuità nella scrittura, in particolare in certi dialoghi.
  • Le interpretazioni non sono sono sempre all'altezza, nei momenti meno riusciti vengono a galla i limiti della produzione.

News e articoli


Onirica, la recensione: nell'omaggio a Dario Argento, le ossessioni dei padri si riversano sui figli

6 settimane fa

Le vostre recensioni


Mostra i vecchi commenti