Last Food 2004

N/D
2.0/5
La locandina di Last Food

Last Food è un film di genere Drammatico del 2004 diretto da Daniele Cini con Gigio Alberti e Hal Yamanouchi. Durata: 91 min. Paese di produzione: Italia.

Trama

La trama di Last Food (2004). Un aereo precipita in Tibet e alla sciagura sopravvivono soltanto due passeggeri: Grumand, un italo-francese, titolare di una ditta di catering e Takano, un cuoco giapponese. Abbandonati in una terra sconosciuta e desolata, in attesa dei soccorsi, sono obbligati a convivere e a confrontarsi, ma soprattutto a lottare con la fame che li porterà a situazioni estreme.

Recensione

Questione di gusti Primo lungometraggio per il documentarista Daniele Cini, Last Food è parte integrante di un progetto sui cinque sensi, che ha dato luce già ad un corto e che vede in realizzazione un altro film sul senso del tatto. Girata avvalendosi dell'articolo 8, l'opera prima del regista italiano (ex documentarista di Mixer) usa nella maniera migliore il piccolo budget a disposizione puntando molto sulla suggestività dei panorami e su una certa apprezzabile originalità. Ne esce un film di ampio respiro che alterna idee e temi interessanti a momenti meno azzeccati. Siamo comunque di fronte ad un prodotto incoraggiante, …

Leggi la recensione completa di Last Food

Cast

Gigio Alberti Gigio Alberti Grumand
Hal Yamanouchi Hal Yamanouchi Takano
Fanny La Monica Fanny La Monica Arianna
Silvana Bosi Silvana Bosi Berta
Marianne Cotton Marianne Cotton Dott.ssa Salomelli
Bruno Gambarotta Bruno Gambarotta Dott. Panzeri
Ludovica Andò Ludovica Andò Elisa
Giuseppe Gandini Giuseppe Gandini Natalino

Vai al cast completo di Last Food

Curiosità e frasi celebri

Tutte le curiosità su Last Food e le frasi celebri: ecco le cose curiose che potrebbero esser sfuggite allo spettatore.

Date di uscita e riprese - Last Food è arrivato per la prima volta nelle sale italiane il 05 Marzo 2004.

Immagini e foto

Vai alla galleria completa

News e articoli

  • Fantafestival 2004

    Fantafestival 2004

    Dopo un'attesa più lunga del solito, l'ennesima edizione sottotono per quella che un tempo era tra le più importanti manifestazioni europee dedicate al cinema fantastico. Un coma irreversibile?

  • Recensione Last Food (2004)

    Recensione Last Food (2004)

    Girata avvalendosi dell'articolo 8, l'opera prima del regista italiano usa nella maniera migliore il piccolo budget a disposizione puntando molto sulla suggestività dei panorami e su una certa apprezzabile originalità. Ne esce un film di ampio respiro che alterna idee e temi interessanti a momenti meno azzeccati.