Marvel Ultimate Alliance 3: The Black Order, la recensione: il gioco che più si avvicina ai film Marvel

Marvel Ultimate Alliance 3 è il titolo ideale per i fan Marvel che cercano un gioco spensierato che ricordi Avengers: Infinity War e Avengers: Endgame.

RECENSIONE di 26/07/2019
Marvel Ultimate Alliance 30
Avengers (e non solo): assemble!

I videogiochi ispirati all'universo Marvel non sono certo una novità, ma la serie Marvel Ultimate Alliance risale addirittura al 2006 e, dopo i primi episodi usciti su PlayStation 2, è scomparsa dai radar per anni. Ora che i cinecomics vanno fortissimo e che incassano fantastilioni di dollari, era arrivato il momento di schierare nello stesso videogioco un numero di supereroi mai visto prima, se non in film come il recente Avengers: Endgame. Bisogna ammettere, però, che nessuno si aspettava che sarebbe stata Nintendo, insieme allo sviluppatore giapponese Team Ninja, a tentare il colpaccio per prima. Come vi spiegheremo in questa recensione di Marvel Ultimate Alliance 3, questo videogioco tenta una strada originale e combina lo stile dei film e quello dei fumetti in un'avventura da giocare da soli o in compagnia.

Marvel Ultimate Alliance 3: l'analisi dei personaggi tra fumetti, cinema e serie tv

Quasi una Infinity War

A scrivere la trama della campagna è Marc Sumerak, un veterano della Marvel Comics che ha lavorato su testate del calibro di Avengers, Fantastici Quattro e Thor. Sumerak conosce benissimo i personaggi e il loro mondo, come si intuisce dai dialoghi scorrevoli e pieni di riferimenti a storie molto famose: per questo motivo, l'autore non perde tempo a spiegare chi sono i vari eroi, limitandosi a descriverli con ironiche didascalie che accompagnano ogni entrata in scena. Bisogna precisare, però, che Marvel Ultimate Alliance 3 si rivolge soprattutto ai fan della Casa delle Idee, specialmente a quelli che masticano i fumetti più dei film: benché la storia sia completamente autonoma, Sumerak si è ispirato soprattutto a decenni di pubblicazioni, ma il Team Ninja ha disegnato i personaggi con uno stile immediatamente riconoscibile che ricorda i protagonisti dei film, solo in versione cartoon.

Marvel Ultimate Alliance 3 The Black Order V1 516307
Thanos è ineluttabile anche nei videogame

La campagna si divide in dieci capitoli e comincia coi Guardiani della Galassia che abbordano un'astronave Kree: Star-Lord e gli altri trovano le gemme dell'infinito in plancia e, mentre combattono Ronan per impossessarsene, vengono interrotti dall'Ordine Nero di Thanos, la squadra di sicari alieni comparsa per la prima volta in Avengers: Infinity War. Nel trambusto, tuttavia, le gemme scompaiono e finiscono sulla Terra. Comincia così una caccia al tesoro che riunirà i più potenti eroi del pianeta, Avengers e X-Men compresi, contro i super criminali che vogliono impossessarsi dei potenti manufatti cosmici. Sumerak scrive una sceneggiatura spassosa che conduce i vari eroi negli scenari più famosi dell'universo Marvel, molti dei quali sono comparsi anche nei vari film: il Wakanda, Asgard, la villa di Charles Xavier, la torre degli Avengers e così via.

La campagna si svolge come un lungo film d'animazione in cui si aggiungono sempre più personaggi al cast, fino a contarne trentadue entro la conclusione, cui se ne aggiungono altri quattro da sbloccare superando le cosiddette prove Infinity: missioni secondarie facoltative che ricombinano gli stage e i boss a vari livelli di difficoltà. La campagna è un susseguirsi di combattimenti, ma ogni tanto si ha occasione di dialogare con gli eroi nei paraggi per scoprire qualche dettaglio in più su di loro. Le cinematiche sono dirette in modo intelligente: piuttosto che affollare le inquadrature di personaggi, lo sceneggiatore di Cleveland sceglie quelli più significativi e, così facendo, riesce a dare spazio praticamente a ogni eroe. È una regia autoironica e curata: grazie al doppiaggio in lingua inglese e ai sottotitoli in italiano, sembra davvero di star giocando ad un piccolo crossover cinematografico.

Come si gioca?

Marvel Ultimate Alliance 3
Wolverine vecchio stampo

Il nuovo titolo Team Ninja ricorda i vecchi picchiaduro a scorrimento da sala giochi, solo modernizzati in salsa Marvel. I meccanismi sono immediati e intuitivi, perciò si impara a giocare in pochi minuti. Ogni eroe può eseguire una combinazione di attacchi leggeri oppure un singolo attacco potente, più lento, che serve soprattutto a indebolire certi nemici fino a stordirli, in modo che subiscano più danni per un breve periodo di tempo. Con un tasto si salta o si vola e con un altro si para o si schiva in ogni direzione. Ci sono poi le mosse speciali: ogni eroe ne impara fino a quattro, ma usarle è semplicissimo, dato che basta tenere premuto il tasto R e schiacciare i pulsanti assegnati alle varie mosse. Un ultimo indicatore giallo che si carica nel tempo serve a utilizzare la Tecnica Estrema, praticamente una super mossa spettacolare che colpisce tutti i nemici. Nel giro di pochi minuti, ci si ritrova a vivere le scene dei film,con Cap che lancia lo scudo, Iron Man che spara missili dappertutto, Spider-Man che intrappola i nemici nelle sue ragnatele e via dicendo.

Marvel Ultimate Alliance 3 Guardians Of The Galaxy 1131968
I Guardiani della Galassia versione videoludica

Alcuni eroi, inoltre, possono combinare le loro mosse speciali per infliggere ancora più danni. Dottor Strange può proiettare le sue Fiamme dei Faltine sui vortici di Tempesta per formare dei tornado infuocati, mentre Iron Man può sparare i suoi raggi contro lo scudo di Capitan America così da deviarli contro i nemici circostanti come fossero i Chitauri nella famosa scena del film The Avengers. Esistono centinaia di sinergie che non si limitano a sommare i danni delle mosse speciali, ma anche a trasformarle. Per questo motivo è molto divertente cambiare continuamente i quattro eroi nella squadra per provare nuove combinazioni e sinergie.

Meglio in compagnia

Usare le sinergie è molto semplice anche quando si gioca da soli, dato che si può ordinare all'intelligenza artificiale di unire le forze col personaggio che stiamo controllando in quel momento. In compagnia di un amico, ma anche due o tre, diventa tutto molto più divertente, specialmente se sono seduti accanto a voi e potete prenderli a gomitate davanti al TV. In alternativa, si può giocare online o collegare due o più Switch in wireless. Insieme agli amici è facile coordinarsi e impiegare strategie mirate che permettono di superare in scioltezza le prove Infinity più impegnative. Alcuni boss devono essere sconfitti in modo particolare e ci sono anche dei rompicapi nei vari stage che si risolvono velocemente quando devono ragionarci quattro cervelli invece di uno soltanto.

È anche un gioco di ruolo

Marvel Ultimate 3

Marvel Ultimate Alliance 3 non è solo un gioco d'azione caotico, infatti bisogna imparare dinamiche da gioco di ruolo molto semplici ma significative. Per esempio, dovrete aumentare di livello ogni eroe combattendo o consumando i Cubi ESP, e solo in questo modo imparerete nuove mosse speciali o sbloccherete i quattro spazi in cui incastonare i cristalli ISO-8 che conferiscono vari bonus. Questi cristalli si trovano sconfiggendo i nemici e potenziano i nostri eroi, inoltre possono essere migliorati riciclando quelli che non ci servono più. Gli eroi, aumentando di livello, guadagnano anche i Punti Tecnica che servono a potenziare le mosse speciali, e i Punti Potenziamento che sbloccano i bonus compresi in una griglia che andranno a influenzare la nostra squadra, a prescindere di chi ne faccia parte in quel momento.

In TV oppure a spasso?

Marvel Ultimate

Marvel Ultimate Alliance 3 si gioca discretamente anche con il Nintendo Switch in modalità portatile, ma la risoluzione più bassa sporca le immagini, generando parecchia confusione sullo schermo minuscolo. Team Ninja ha sacrificato la definizione per preservare la fluidità dei combattimenti anche nei momenti più caotici. Molto meglio giocare con lo Switch collegato al TV: in questo modo, l'immagine diventa molto più pulita grazie all'ottimo anti-aliasing e alla risoluzione più elevata. Sia chiaro, Marvel Ultimate Alliance 3 non è un titolo di ultima generazione, ma grazie all'ottima direzione artistica e alla sua fedeltà regala momenti davvero esaltanti a tutti i fan dei cinecomics e dei fumetti pubblicati dalla Casa delle Idee.

Conclusioni

Alla fine di questa recensione di Marvel Ultimate Alliance 3: The Black Order appare chiaro che il titolo Team Ninja non è un capolavoro, ma uno spensierato gioco d'azione che si rivolge soprattutto ai fan dei film e dei fumetti Marvel, specialmente a quelli che possono giocarci in compagnia. La campagna è una specie di film d'animazione che dura più o meno una decina di ore, ma ci sono anche tante missioni secondarie da completare, nonché una serie di contenuti gratuiti e a pagamento che Nintendo distribuirà nel corso dei mesi.

Movieplayer.it

3.5/5

Perché ci piace

  • Trentasei eroi e altri che arriveranno in futuro.
  • La trama è semplice ma ben raccontata e piena di citazioni.

Cosa non va

  • La telecamera può dare qualche fastidio.
  • Sconsigliato giocare in modalità portatile.