Venezia 2009: tutti i film della Mostra

Sono ben sei i film di provenienza USA in concorso accanto ai quattro portacolori dell'Italia - Baaria, Il grande sogno, Lo spazio bianco e La doppia ora.

Molti titoli ampiamente previsti e qualche piacevole novità per il concorso internazionale dell'imminente 66. Mostra del cinema di Venezia, la cui selezione è stata annunciata questa mattina durante la consueta conferenza stampa romana. Sono quattro i film italiani che ambiranno al Leone d'oro, e precisamente si tratta di Baaria di Giuseppe Tornatore, de Il grande sogno di Michele Placido, de Lo spazio bianco di Cristina Comencini e de La doppia ora dell'esordiente Giuseppe Capotondi.
Ma la rappresentanza più cospicua quest'anno è quella stelle e strisce, con ben sei titoli di vario interesse: il nuovo documentario di Michael Moore Capitalism: A Love Story, il nuovo film della saga zombesca di George A. Romero Survival of the Dead, Bad Lieutenant: Port of Call New Orleans di Werner Herzog, remake de Il cattivo tenente di Abel Ferrara, il dramma apocalittico The Road di John Hillcoat, tartto dallo struggente romanzo di Cormac McCarthy, l'esordio cinematografico del designer Tom Ford, A Single Man, e infine la nuova fatica di Todd Solondz, Life During Wartime, seguito del cult Happiness - Felicità.

Arricchisce il cartellone competitivo una robusta compagine francese, che include Jacques Rivette con 36 Vues du Pic Saint-Loup, Claire Denis con White Material, Jaco Van Dormael con Mr. Nobody e Patrice Chéreau con Persécution.

Completano la gara il tedesco Soul Kitchen di Fatih Akin , il nipponico Tetsuo - The Bullett Man di Shinya Tsukamoto, l'iraniano Women Without Men di Shirin Neshat, l'israeliano Lebanon di Samuel Maoz, l'austriaco Lourdes di Jessica Hausner, il cingalese Between Two Worlds di Vimukhti Jayasundara, l'hongkonghese Accident di Cheang Pou-Soi, l'egiziano The Traveller di Ahmed Maher e infine il cinese Prince of Tears di Yonfan. Un ventiquattresimo titolo sarò annunciato a ridosso dell'inizio della kermesse, come vuole la tradizione del film a sospresa.

Passeranno fuori concorso, tra gli altri, The Men Who Stare at Goats di Grant Heslov, con George Clooney, Ewan McGregor, Jeff Bridges e Kevin Spacey, il film di chiusura Chengdu, I Love You di Fruit Chan e Cui Jian, The Hole di Joe Dante, Rec 2 di Jaume Balaguerò e Paco Plaza, The Informant! di Steven Soderbergh e South of the Border di Oliver Stone. Da non perdere anche la presentazione, in 3D, di Toy Story 1 e 2, che accompagneranno la consegna del Leone d'oro alla carriera al fondatore della Pixar John Lasseter.

Non mancano quindi le ragioni per essere al Lido anche quest'anno; per chi sarà della partita, l'appuntamento è dal 2 al 12 settembre.

A seguire, l'intero cartellone.

Venezia 2009: programma del festival


Venezia 2009: tutti i film della Mostra
Privacy Policy