Trainspotting

1996, Drammatico

Trainspotting: la carriera degli attori dopo il cult di Boyle (VIDEO)

Il nuovo video approfondimento di Movieplayer.it vi porta alla scoperta di quanto accaduto ai protagonisti del lungometraggio diretto da Danny Boyle.

Venti anni fa è arrivato nei cinema Trainspotting, un film che in brevissimo tempo è diventato un cult. Il lungometraggio tratto dal romanzo di Irvine Welsh ha contribuito a lanciare la carriera dei suoi interpreti e ora l'attesa per il sequel è sicuramente alta.
Nell'attesa di scoprire se il secondo progetto otterrà lo stesso successo, il nuovo video approfondimento di Movieplayer.it vi fa ripercorrere le tappe più importanti della carriera dei protagonisti del film diretto da Danny Boyle.

Ewan McGregor è sicuramente il volto più conosciuto, in grado di adattarsi a storie e atmosfere molto diverse, passando da Black Hawk Down a Star Wars, senza dimenticare Big fish - Le storie di una vita incredibile o Moulin Rouge.
Ewen Bremner, interprete di Spud, sul grande schermo ha ottenuto dei ruoli minori in diversi progetti, mentre Jonny Lee Miller-Sick Boy è diventato una star del piccolo schermo grazie a Dexter e attualmente Elementary.

Kevin McKidd e, soprattutto, Robert Carlyle hanno saputo alternare rilevanti progetti per il cinema con serie tv e persino le nuove generazioni li conoscono grazie alle loro performance nei serial Grey's Anatomy e C'era una volta.

Il cast di Trainspotting può contare però su altri due interpreti prestigiosi, per scoprire i dettagli sulle loro carriere vi basta guardare il nostro video:

Trainspotting: la carriera degli attori dopo il...
Colpi di scena sorprendenti: la top 10 dei migliori finali (video)
Steve Jobs: la vedova chiese a DiCaprio e Bale di rinunciare al film
Privacy Policy