Star Wars: Il risveglio della forza

2015, Fantascienza

Star Wars: Episodio VII - Mark Hamill rivela un importante spoiler?

Durante un'intervista rilasciata all'agenzia Associated Press, l'interprete di Luke Skywalker ha parlato di una difficoltà avuta durante la registrazione della voce fuori campo utilizzata nel teaser, confermando forse un interessante dettaglio della trama del film.

Il secondo teaser di Star Wars: Episodio VII - Il risveglio della Forza ha suscitato grande emozione tra i fan e dato il via a ipotesi e supposizioni sulla trama.
Un commento rilasciato da Mark Hamill all'agenzia Associated Press sembra confermare una delle teorie più diffuse: Darth Vader apparirà in qualche modo nel film diretto da J.J. Abrams.
L'interprete di Luke Skywalker ha infatti dichiarato di aver avuto qualche difficoltà nel pronunciare correttamente le parole inserite nel video perché continuava a dire "My father had it (Mio padre l'aveva)", invece della frase al presente "My father has it" prevista per il teaser.

Leggi anche: Star Wars VII, il nuovo trailer: 10 momenti da brivido per ogni fan

Mark ha inoltre ammesso di aver avuto non poche perplessità quando gli è stata fatta la proposta di ritornare sul set della saga, anche se pensava fosse molto difficile poter rifiutare: "Potete immaginare se per qualche ragione avessi detto 'Non penso di volerlo fare'? Avrei avuto tutti quanti voi impegnati a circondare la mia casa, arrabbiati e con spade laser al posto delle torce".

Quando George Lucas l'ha invitato a pranzo è stata la moglie di Hamill a suggerirgli che forse c'era il progetto di realizzare un nuovo film, perché l'attore non pensava nemmeno a questa possibilità dopo che il regista gli aveva confermato di non voler più realizzare altri lungometraggi dopo la fine dei prequel.
Mark ha quindi pensato che gli volesse annunciare la messa in vendita di una nuova versione della trilogia originale, ma è rimasto incuriosito dall'estensione dell'invito a sua figlia, elemento che ha considerato come il segnale che ci fosse qualcosa di importante nell'aria.

La scelta di Abrams, infine, non è stata subito accolta senza dubbi, perché lo conosceva come regista di Star Trek e, anche se gli sono piaciuti i suoi film, gli sembrava una situazione un po' strana, ma ne ha poi apprezzato l'entusiasmo, dovuto al suo essere un fan della saga, e la richiesta di utilizzare gli effetti speciali solo nei casi in cui fossero necessari.

Star Wars Celebration: c'eravamo anche noi all'evento dell'anno

Star Wars: Episodio VII - Mark Hamill rivela un...
Privacy Policy