Sogni di gloria

2014, Commedia

Sogni di gloria trionfa al RIFF 2014

Il film firmato dal collettivo John Snellimberg, nelle sale da maggio, ha vinto come miglior film italiano al Rome Independent Film Festival 2014.

Sogni di Gloria del collettivo John Snellinberg ha vinto la XIII edizione del Rome Independent Film Festival 2014, svoltosi a Roma dal 16 al 24 marzo: la giuria internazionale ha assegnato il premio come miglior film italiano del Festival. La distribuzione in sala prevista per maggio e curata da CG, sarà inoltre anticipata dalla partecipazione di del film alla 47ma edizione del Worldfest Houston Annual International Independet Film Festival, il 10 aprile. Nel cast di Sogni di gloria spiccano i ruoli interpretati da Carlo Monni e da Giorgio Colangeli che hanno prestato il loro talento e il loro entusiasmo al progetto. Le musiche originali del film sono state composte dai Calibro 35.

Ep. 1 GIULIO Giulio, un trentenne cassaintegrato, è stanco, amareggiato e viene convinto a sbattezzarsi da un collega anarchico. Lo scandalo serpeggia quando i familiari di Giulio, religiosissimi, vengono a conoscenza delle sue intenzioni: sconvolti dalla volontà del ragazzo, metteranno in piedi un piano per farlo desistere ad ogni costo.
Ep. 2 朱利奥 (GIULIO) Giulio, studente cinese che vive in Italia, fa amicizia con Maurino, un vecchio giocatore di carte pratese, che lo instrada al piacere del gioco e gli insegna qualcosa sulla vita. Sullo sfondo di un torneo di briscola, scopa e tressette popolato da personaggi stralunati.

Teaser Trailer - Sogni di gloria

"Con Sogni di Gloria abbiamo voluto riallacciarci idealmente alla tradizione dei film a episodi della commedia all'italiana del passato, senza la pretesa di citarli o evocarli, ma con l'obiettivo di recuperarne il tono agrodolce" così dichiara il Collettivo. La John Snellinberg Film è un collettivo di filmaker e studiosi di cinema pratesi, attivo nella produzione di film, documentari e videoclip. Nel 2009 la John Snellinberg Film realizza un primo lungometraggio a bassissimo costo, La Banda del Brasiliano , totalmente autoprodotto, che ha raccolto consensi ed attenzione da parte del pubblico e della critica. "Con il collettivo John Snellinberg è nata una forte sintonia che affonda le sue radici nella tradizione della commedia toscana, capace di rinnovarsi e di raccontare gli umori e un modo di essere tipicamente italiano, attraverso uno sguardo lucido e ironico su ciò che è più vicino." Così dichiara Lorenzo Ferrari Ardicini, vicepresidente di CG. La società fiorentina ha distribuito nel 2010 il primo lungometraggio di Snellinberg La Banda del Brasiliano. Di seguito il teser trailer del film.

Sogni di gloria trionfa al RIFF 2014

Fonte: Comunicato stampa

Privacy Policy