Non ci indurre in tentazione

2012, Drammatico

Non ci indurre in tentazione a Roma, Macerata e Fermo

Il regista presenterà la sua opera prima in tour in alcune sale italiane. Con lui i produttori della Whiterose Pictures.

Dopo la grande affluenza dell'anteprima nazionale al Cinema Teatro Dante di Sansepolcro, lo scorso 27 Febbraio, il film Non ci indurre in tentazione di N. Santi Amantini approderà a Macerata (martedì 12 Marzo, presso il Multiplex 2000) quindi a Roma (mercoledì 13 Marzo al Cinema America Occupato) e successivamente a Fermo (giovedì 14 al Multiplex Super 8). A tutte e tre le proiezioni parteciperà il regista, che presenterà il film in sala al pubblico, assieme ai produttori e distributori Lorenzo Lombardi ed Eleonora Stagi per Whiterose Pictures.

La pellicola, opera d'esordio per Santi Amantini, dopo un percorso come direttore della fotografia, narra la storia di un ex-seminarista in crisi di fede, che rinchiuso tra le pareti della casa natia, intraprende gli ultimi giorni di una lotta spirituale con il suo Doppio Tentatore, "un gemello cattivo" che lo perseguita. Un film indipendente, costato la cifra record di un migliaio di euro, girato in 12 giorni all'interno di un'unica location con una ristretta troupe di giovani professionisti, che sono stati "segregati" dal regista nel luogo delle riprese per tutta la durata del set. Invece nel cast artistico troviamo come interprete unico l'attore toscano Lorenzo Berti, nella parte del seminarista e del suo "doppio". Non ci indurre in tentazione tocca i temi di una religiosità laica, mescolandoli ai traumi sepolti nel passato, in quello che è un interessante dramma.

Non ci indurre in tentazione a Roma, Macerata e...

Fonte: Comunicato stampa

Privacy Policy