La classe - Entre les murs

2008, Drammatico

Nebbie, disastri e drammi d'autore per un week-end 'agrodolce'

Oltre a The Mist, arrivano nelle sale a partire dal 10 ottobre una pioggia di film molto diversi tra loro: il 'catastrofico' Disaster Movie, due drammi acclamati dalla critica come The Hurt Locker ed Entre les murs, la commedia The Women e l'ultimo film di Salemme.

Nonostante manchi ancora qualche settimana ad Halloween, con l'uscita di The Mist - ultimo adattamento di un romanzo di Stephen King che approda sul grande schermo - nelle sale si respira già l'atmosfera della festa più spaventosa dell'anno. Oltre alla nebbia di Darabont però, è in arrivo una pioggia di film molto diversi tra loro che sicuramente susciteranno l'interesse del pubblico. La nostra panoramica sui film in uscita inizia proprio con il film tratto dal racconto più avvincente tra quelli che compongono Scheletri, l'antologia di storie brevi pubblicata dall'autore di It nel 1985. La storia si svolge in una cittadina del Maine, che in seguito ad una violenta tempesta viene avvolta da una nebbia fittissima nella quale si celano mostruose e voraci creature. Per sfuggire ad esse, un gruppo di abitanti del luogo è costretto a barricarsi in un supermercato, ma il pericolo si nasconde anche tra di loro, non solo fuori. Tra gli interpreti del film di Frank Darabont - che ha firmato già altri adattamenti delle opere di King, tra cui Il miglio verde e Le ali della libertà - Thomas Jane, Marcia Gay Harden e Laurie Holden.
Molto più catastrofica - forse troppo, ma fa parte dello spirito del film - è la vicenda dei protagonisti di Disaster Movie, la nuova spoof-comedy firmata da Jason Friedberg e Aaron Seltzer. Un gruppo di ragazzi, si trova a fronteggiare uno spaventoso susseguirsi di calamità di tutti i generi, che si abbattono sulla città, e nel tentativo di porre fine alla distruzione imminente, dovranno risolvere una serie di misteri strettamente collegati alle sciagure. Tra i protagonisti del film ritroviamo Carmen Electra - ormai una sexy icona dei film parodistici - quindi Kimberly Kardashian, Matt Lanter e Vanessa Minnillo. Non mancano ovviamente gli sfottò a recenti blockbuster catastrofici come Cloverfield, ma anche pellicole come Sex and the City, Juno, Iron Man e soprattutto ai personaggi più in vista del momento, tra cui Zac Efron, Amy Winehouse - dotata di enormi zanne e l'immancabile e ingombrante acconciatura - Justin Timberlake e la giovane star di Hannah Montana, Miley Cyrus.

Una foto del film The Hurt Locker diretto da Kathryn Bigelow
Si cambia registro con uno dei film più acclamati dell'ultima edizione della Mostra del Cinema di Venezia: arriva nelle nostre sale il dramma The Hurt Locker, diretto da Kathryn Bigelow e interpretato Ralph Fiennes, Guy Pearce, David Morse e Jeremy Renner. La pellicola racconta la storia di un'unità dell'esercito americano che si trova in missione in una città irachena devastata dalla guerra, e nella quale chiunque potrebbe rivelarsi un potenziale nemico, e qualsiasi oggetto una bomba. La sceneggiatura del film si basa sull'esperienza del reporter di guerra Mark Boal, che nel presentare The Hurt Locker al Lido, ha rivelato di aver trascorso un mese a contatto con i corpi speciali di artificieri di cui il film parla.
Ancora una donna dietro la macchina da presa, ma toni più leggeri, con The Women, la commedia tutta al femminile diretta da Diane English. Questo remake di un celebre film di George Cukor è incentrato sulla storia di un gruppo di amiche dell'alta società newyorkese che scoprono che il marito di Mary, la più invidiata tra loro, la tradisce con una giovane commessa di nome Crystal. Il ruolo di Mary è interpretato da una fascinosa Meg Ryan, mentre quello della sua rivale è stato affidato alla sexy Eva Mendes. Oltre a loro, nel cast di The Women figurano anche Annette Bening, Jada Pinkett Smith, Candice Bergen, Bette Midler e Carrie Fisher.
Giorgio Panariello minaccia Vincenzo Salemme con una banana in una scena del film No Problem
Si prosegue su toni leggeri con due commedie in salsa tricolore, anche se molto diverse tra loro: No Problem, diretto da Vincenzo Salemme e Capitan Basilico, realizzato da Massimo Morini del team creativo Buio Pesto. Il film di Salemme - che è interpretato dallo stesso attore napoletano insieme a Giorgio Panariello, Sergio Rubini e il piccolo Leonardo Bertuccelli - racconta la storia di Arturo, un attore quarantenne diventato popolare grazie ad una fiction di successo in cui interpreta un padre separato. La sua vita è destinata a cambiare ancora quando conosce Mirko, un bambino che ha perso il papà di recente e si è convinto che il personaggio interpretato da Arturo sul piccolo schermo sia suo padre.
Per quanto riguarda Capitan Basilico invece, l'uscita del film di Morini è al momento limitata alle sale liguri, e d'altra parte la pellicola è incentrata sulle adrenaliniche avventure di un supereroe verde che si vede costretto a difendere la propria reputazione dalla gelosia della sua ex fidanzata, Regina, che pur di screditarlo compie una serie di furti spettacolari in tutta la Liguria. Tra le guest-star di questo film - i cui incassi sono devoluti al progetto benefico Ambulanza Verde - figurano Giorgio Faletti e Fausto Brizzi (nei ruoli di un insegnante e del suo allievo) quindi Enrico Ruggeri, Elio e le Storie Tese, er Piotta, Serena Garitta, Ale & Franz.
François Bégaudeau in una scena de La classe - Entre les murs
Segnaliamo infine l'uscita de La classe - Entre les murs, Palma d'Oro all'ultimo Festival di Cannes che racconta la storia di François, che insieme ad altri colleghi insegnanti si accinge ad iniziare un nuovo anno scolastico nell'istituto nel quale lavorano, situato in un quartiere "difficile". I suoi metodi educativi non sono particolarmente rigidi, e la sua franchezza lascia spesso sorpresi i suoi alunni, che tuttavia metteranno in discussione il suo lavoro. Diretto da Laurent Cantet, già autore di Risorse umane e Verso il sud, il film è scritto e interpretato da François Bégaudeau.
Nebbie, disastri e drammi d'autore per un...
Privacy Policy