Anno uno

2009, Avventura

In USA week end con Sandra Bullock e i primitivi di Anno Uno

La commedia in più varianti predomina ancora una volta nelle sale americane: è infatti il momento di Ricatto d'amore, con la Bullock e Ryan Reynolds, e di Anno Uno con Jack Black e Michael Cera. In limited debutta il nuovo Woody Allen.

L'estate vuol dire leggerezza, almeno nelle sale cinematografiche stelle e strisce, e anche per questo fine settimana i distributori si adeguano proponendo commedie corredate di un cast di grande appeal. Così la Walt Disney Studios Motion Pictures piazza in oltre tremila sale Ricatto d'amore, con la sempre popolarissima Sandra Bullock nel ruolo di un'aggressiva cougar: un'affermata manager canadese che, avendo in scadenza il permesso di soggiorno negli Stati Uniti, costringe il suo aitante collaboratore Ryan Reynolds a sposarla per garantirle la green card. Alla regia c'è Anne Fletcher, che era già al timone del fortunato 27 volte in bianco.

Michael Cera e Jack Black in un'immagine del film Year One
Il divertimento spadroneggia anche nella proposta targata Columbia, Anno Uno di Harold Ramis, prodotto da Judd Apatow e interpretato dall'incontenibile Jack Black e dal buffo Michael Cera. I due compari sono Zed e Oh, un cacciatore inetto e un mite raccoglitore di bacche che nell'anno Uno si ritrovano banditi dal loro villaggio e s'imbarcano in un epico viaggio che li condurrà a contatto con le vicende bibliche: tra gli altri personaggi, incontreranno Eva e Adamo (Rhoda Griffis e lo stesso Harold Ramis) e Caino e Abele (David Cross e Paul Rudd).

Un campione della commedia di un'altra risma, però, debutta questa settimana in limited release: è Woody Allen con il suo nuovo Whatever Works, storia dell'improbabile romance tra l'attempato e bizzarro Boris (Larry David) e la deliziosa ventenne Melodie (Evan Rachel Wood).

In USA week end con Sandra Bullock e i primitivi...
Privacy Policy