Blood Story

2010, Horror

I migliori film del 2010 secondo Stephen King

Il Re condivide col pubblico i suoi gusti cinematografici inerenti all'anno che si sta per concludere. Let Me In e The Social Network nell'elenco.

Come ogni anno, mentre il Natale si avvicina lo scrittore Stephen King propone la sua personale classifica dei migliori film dell'anno che si sta per concludere. Il re dell'horror apre il cuore ai fan rivelando i propri gusti e fornendo un'ulteriore chiave di lettura per comprendere il rapporto strettissimo che collega la sua letteratura alla settima arte.
A sorpresa il colpo di fulmine del 2010 è Let Me In, brillante remake del capolavoro svedese Lasciami entrare diretto da Matt Reeves. La pellicola ha impressionato King a tal punto da spingerlo a sbilanciarsi definendola "il miglior film horror del decennio".

A fianco di scelte prevedibili come l'incredibile The Social Network, il visionario Inception e il bel noir The Town, "pessimo titolo, film meraviglioso, un'opera stranamente intima", la classifica contiene pellicole controverse come l'opera prima Monsters, horror romance che attinge a piene mani da pellicole fantastiche dal look documentaristico come il sudafricano District 9, il discusso war movie Green Zone, definito da King come "un film sull'Iraq che pone la storia e la suspence al di sopra dello sdegno" e il contraddittorio Splice. Di seguito la classifica completa.

  1. Green Zone
  2. Jackass 3-D
  3. Monsters
  4. Splice
  5. Kick-Ass
  6. Takers
  7. The Social Network
  8. Inception
  9. The Town
  10. Let Me In
I migliori film del 2010 secondo Stephen King
Privacy Policy