Star Wars: Il risveglio della forza

2015, Fantascienza

Daisy Ridley contro gli haters: 'Non mi scuserò per il mio aspetto'

Nel giorno della Festa della Donna l'attrice è stata criticata per la mancanza di curve, ma ha deciso di difendersi con un lungo post su Instagram.

A mettere tutti d'accordo, anche i più critici, nei riguardi di Star Wars: Il risveglio della forza, è stata la performance di Daisy Ridley, nuova stella della galassia cinematografica scoperta da J.J. Abrams.

Eppure di recente anche l'attrice è divenuta bersaglio di critiche quando sul web è apparsa una sua immagine con indosso il costume di Rey in cui si evidenzia la sua figura snella. Secondo alcuni, il suo aspetto creerebbe aspettative irrealistiche nei confronti delle giovani donne diventando un modello negativo.

Star Wars: il risveglio della forza - Daisy Ridley si difende dalle critiche apparse on line in un post

Daisy Ridley ha deciso di difendersi in un primo post, poi cancellato da Instagram, in cui ripostava la foto critica commentando: "Le vere donne possono essere di tutte le taglie, di tutte le etnie, di tutti i livello di coraggio, possono avere o non avere una famiglia. Io sono una vera donna come ogni altra donna in questo mondo."

Leggi anche: Star Wars: Il femminismo della Forza - perché Rey è un'eroina più forte di Luke Skywalker

Dopo aver eliminato questo primo commento, l'attrice ha deciso di approfondire il suo pensiero in un secondo articolato post in cui scrive: "È strano perché la maggior parte del tempo vedo commenti di persone da ogni parte del mondo, che si sentono vicine a Rey perché possiede qualcosa che nessun altro personaggio ha avuto fino ad ora. Persone le cui figlie ora pensano di poter fare qualsiasi cosa senza l'aiuto di un uomo, ma non si vergognerebbero a chiedere aiuto. Persone che apprezzano il fatto che Il risveglio della forza abbia tanti personaggi femminili interessanti. È molto più dannoso continuare a criticare le altre donne piuttosto che ESSERE una donna, ESSERE un personaggio, ESSERE chiunque si voglia essere. Io sono una ragazza normale che si è trovata in circostante straordinarie, proprio come Rey. Non chiederò scusa per il mio aspetto, per le mie parole o per come vivo la mia vita perché ciò che succede dentro di me è più importante e sto cercando di fare del mio meglio, anche se ogni tanto sbaglio. Mi sembra significativo che questo post sia comparso dopo i commenti misogini dopo il mio messaggio nel giorno della Festa della Donna. Per tutte voi che oggi celebrate voi stesse, celebrate i vostri cari, vi amate, lavorate duro, siete persone gentili, grazie per il vostro sostegno, anche sui social. Per chi ha problemi con gli altri, che siano qualcuno che conoscete o non conoscete, ricordate questa espressione: se non avete niente di carino da dire, non dite niente. La gentilezza non risolverà i problemi del mondo, ma è un buon punto di partenza".

Daisy Ridley contro gli haters: 'Non mi scuserò...
Star Wars: Il risveglio della Forza, 10 domande senza risposta
Star Wars VIII: un commento di Mark Hamill riaccende i rumors su Rey
Privacy Policy