La passione

2010, Commedia

Cine-weekend di Passione con DiCaprio e L'ultimo dominatore dell'aria

Oltre ai film di Mazzacurati e Shyamalan, nelle sale arriva anche Inception, ultimo lavoro di Christopher Nolan interpretato da Leonardo DiCaprio.

Dopo una lunga attesa, resa ancora più febbrile dal misterioso e complesso plot di cui si è tanto parlato nei mesi scorsi, finalmente nelle nostre sale arriva Inception, l'ultimo lavoro di Christopher Nolan, l'autore di Memento e della recente saga dedicata a Batman, della quale è in lavorazione un terzo capitolo. Inception vede Leonardo DiCaprio nel ruolo di Dom Cobb, un "ladro dei sogni", che grazie alla sua abilità ha ormai un ruolo chiave nei complessi meccanismi dello spionaggio internazionale. Accanto all'attore, un cast formato da Marion Cotillard, Joseph Gordon-Levitt, Cillian Murphy e Michael Caine.
Dallo sci-fi di Nolan, si passa al fantasy di M. Night Shyamalan, che dopo alcuni titoli prettamente orientati sul genere thriller-horror (Il sesto senso, The Village) con L'ultimo dominatore dell'aria cambia completamente rotta e racconta una storia ambientata in un mondo devastato dal conflitto tra i quattro elementi, Aria, Fuoco, Terra, Acqua, con i dominatori del Fuoco intenzionati a conquistare il dominio globale. Per il suo ultimo film Shyamalan ha puntato su un cast giovane, nel quale figurano Dev Patel, Jackson Rathbone e Noah Ringer. Attualmente, l'autore di Signs è anche nelle sale americane con il suo ultimo progetto produttivo, l'horror Devil che inaugura il franchise delle Night Chronicles.
Ad affiancare Inception e L'ultimo dominatore dell'aria nelle sale, arriva anche La passione di Carlo Mazzacurati, commedia drammatica presentata recentemente a Venezia, che vede protagonista Silvio Orlando nel ruolo di un regista alle prese con diverse preoccupazioni, non ultima quella di dover dirigere una tormentata Via Crucis. Accanto a Orlando, nel cast della pellicola, Marco Messeri, Stefania Sandrelli e Corrado Guzzanti.

Di seguito, tutti i dettagli sui film in uscita in Italia: Inception (2010) di Christopher Nolan con Leonardo DiCaprio, Joseph Gordon-Levitt, Marion Cotillard, Cillian Murphy, Ellen Page, Michael Caine, Tom Hardy e Ken Watanabe. Genere Fantascienza, Thriller. Durata 148 minuti. Distribuito in Italia da Warner Bros. Trama:

Profilo di Leonardo DiCaprio dal drammatico Inception
Dom Cobb è un abilissimo ladro, il migliore nella pericolosa arte dell'estrazione di segreti dal profondo del subconscio durante la fase di sonno REM, quando la mente è più vulnerabile. La rara abilità di Cobb lo ha reso una delle figure chiave dello spionaggio internazionale, ma lo ha anche costretto a diventare un fuggitivo, spingendolo a rinunciare a tutto ciò che abbia mai amato. Adesso a Cobb viene offerta una possibilità di redenzione. Un ultimo lavoro lo renderà nuovamente padrone della propria vita, ma solo se riuscirà a compiere un'impresa impossibile. Invece di compiere il furto perfetto, Cobb e il suo team di specialisti dovranno fare l'inverso: il loro scopo, stavolta, è quello di impiantare un'idea. Se riusciranno nell'impresa, il loro diverrà il crimine perfetto, ma tutta l'esperienza accumulata non li ha preparati ad affrontare il terribile nemico che sembra prevedere ogni loro mossa. Un nemico che solo Cobb conosce.
Altri link:
Visualizza le foto e il trailer del film [Recensione] La grammatica dei sogni [Intervista] Christopher Nolan, Emma Thomas e i mondi (im)possibili di Inception [Editoriale] La sorpresa al cinema, un gusto quasi perduto L'ultimo dominatore dell'aria (2010) di M. Night Shyamalan con Dev Patel, Jackson Rathbone, Nicola Peltz, Noah Ringer, Jessica Andres, Aasif Mandvi, Shaun Toub e Cliff Curtis. Genere Avventura, Fantastico. Durata 103 minuti. Distribuito in Italia da Universal Pictures. Trama:
Dev Patel in un'immagine di The Last Airbender
Il mondo è inghiottito da fuochi di guerra e finora nessuno ha avuto il potere di fermare l'inevitabile distruzione. E' da quasi un secolo che la Nazione del Fuoco porta avanti la sua campagna mortale per il dominio globale, contro le altre nazioni tribali di Aria, Acqua e Terra. Non offre che una scelta alle tribù che cadono in suo potere: la resa completa o il completo annientamento. Nel vano tentativo di difendersi, gli abitanti dei villaggi si mettono dietro ai pochi prescelti in grado di comandare l'elemento della loro nazione e 'piegarlo' alla loro volontà. Sostenuti da possenti eserciti e armi di distruzione, i dominatori del fuoco hanno però già eliminato tutti i dominatori dell'aria del pianeta e ora, dedicano le loro attenzioni alla Nazione dell'Acqua, che ha il suo quartier generale nelle fortezze del Nord. Un giorno, la giovane dominatrice dell'acqua Katara è fuori a fare pratica delle sue abilità con suo fratello Sokka quando scoprono un giovane ragazzo di nome Aang. Quando i poteri di Aang diventano evidenti, Katara e Sokka si rendono conto di aver trovato l'ultimo dominatore dell'aria. Proprio come l'Avatar di cui si era profetizzato - il solo che può controllare tutti e quattro gli elementi - il giovane dominatore dell'aria è l'unica arma in grado di respingere gli attacchi della Nazione del Fuoco e riportare l'equilibrio nel mondo lacerato dalla guerra. Ma Aang sarà in grado di padroneggiare i suoi poteri e diventare l'eroe di cui si ha bisogno prima che sia troppo tardi?
Altri link:
Visualizza le foto e il trailer del film [Recensione] Il ragazzo che scherzava con il Fuoco La passione (2010) di Carlo Mazzacurati con Silvio Orlando, Marco Messeri, Stefania Sandrelli, Giuseppe Battiston, Corrado Guzzanti, Maria Paiato, Kasia Smutniak e Cristiana Capotondi. Genere Commedia. Durata 106 minuti. Distribuito in Italia da 01 Distribution. Trama:
Un intenso Silvio Orlando nel film La passione
Superati i cinquant'anni, essere un regista emergente diventa un problema. Ne sa qualcosa Gianni Dubois, che non fa un film da anni, e adesso che avrebbe la possibilità di dirigere una giovane stella della tv non riesce nemmeno a farsi venire in mente una storia. Come se non bastasse, una perdita nel suo appartamento in Toscana ha rovinato un affresco del Cinquecento nella chiesetta adiacente. Per evitare una denuncia e una pessima figura, Gianni deve accettare la bizzarra proposta del sindaco del paese: dirigere la sacra rappresentazione del venerdì santo in cambio dell'impunità. Così si ritrova a passare una settimana nella Toscana collinare nel tentativo di mettere in piedi una specie di Via Crucis, con gli apostoli, Ponzio Pilato, la crocifissione e un pessimo e vanitosissimo attore locale nella parte di Cristo. Inoltre deve pensare al film per Flaminia Sbarbato, la diva del piccolo schermo che non ne può più di aspettare. Quando tutto sembra sfuggirgli di mano, Gianni incontra Ramiro, un ex galeotto appassionato di teatro, pieno di buona volontà e spiantato quanto basta. Le cose sembrano prendere la strada giusta, ma non per molto: un brutto litigio con Flaminia manda all'aria il film, mentre Ramiro svanisce rapidamente nel nulla lasciandolo solo. Grazie a un ultimo colpo di scena, però, Gianni Dubois riuscirà per una volta a combinare qualcosa di buono.
Altri link:
Visualizza le foto e il trailer del film [Intervista] La sacra rappresentazione di Carlo Mazzacurati a Venezia [Recensione] Passioni, sacre rappresentazioni e contraddizioni

Cine-weekend di Passione con DiCaprio e L'ultimo...
Privacy Policy