Christian Bale e Bradley Cooper in American Bullshit

Bale torna a essere diretto da David O. Russell in un thriller politico che vede in trattative anche il simpatico Bradley Cooper.

La star di The Fighter Christian Bale torna a collaborare col regista David O. Russell. Confermata la presenza di entrambi in American Bullshit, pellicola poliziesca a sfondo politico incentrata su un cupo fatto di cronaca che potrebbe vedere nel cast anche Bradley Cooper. Russell è stato confermato alla regia dopo la rinuncia di Ben Affleck, impegnato in altri progetti. La sceneggiatura, firmata da Eric Singer e entrata a far parte della Black List hollywoodiana del 2010, ricostruisce i retroscena di Abscam, operazione sottocopertura dell'FBI del 1980 volta a portare alla luce la corruzione interna al Congresso. La cosa curiosa è che a guidare l'operazione fu un criminale detenuto, tale Melvin Weinberg. Megan Ellison e la sua Annapurna Pictures finanzieranno interamente American Bullshit fornendo un capitale che ammonta a 30/40 milioni di dollari. Le riprese dovrebbero prendere il via a gennaio 2013.

Christian Bale è attualmente impegnato sul set del thriller Out of the Furnace, in attesa di essere chiamato da Terrence Malick per il suo dramma sentimentale Lawless. A breve lo potremo apprezzare ancora una volta nei panni di Batman nell'atteso Il cavaliere oscuro - Il ritorno. Bradley Cooper sta girando a fianco di Jennifer Lawrence il cupo dramma Serena, ma ha una serie di pellicola in arrivo tra cui spiccano il drammatico The Words e il thriller The Place Beyond the Pines. Quanto al regista David O. Russell, sta attualmente completando la post-produzione di The Silver Linings Playbook.


Christian Bale e Bradley Cooper in American...
Privacy Policy