Che fine hanno fatto i Morgan?

2009, Commedia

Avatar, Nine, Sherlock Holmes e gli altri film delle Feste negli USA

Debutta oggi negli States l'attesissimo film di James Cameron, ma tra le ultime uscite dell'anno figurano numerosi titoli che in un modo o nell'altro saranno protagonisti dell'imminente award season, tra cui Nine, Crazy Heart e The Young Victoria. Per Natale inoltre - come nel nostro Paese, del resto - è atteso anche il nuovo lavoro di Guy Ritchie, Sherlock Holmes.

Dopo una lunghissima attesa, nelle sale americane oggi finalmente debutta Avatar, il nuovo film di James Cameron che si è rivelato un evento già molti mesi prima dell'uscita, e si propone di aprire un nuovo corso nella storia del Cinema.
Interpretato da Sam Worthington - al quale abbiamo dedicato un approfondimento, e che è già diventato richiestissimo dagli studios, dopo essere stato scritturato da Cameron - Avatar racconta la storia di Jake Sully, un ex-marine costretto a vivere sulla sedia a rotelle che è stato reclutato per viaggiare anni luce fino all'avamposto umano situato su Pandora, dove alcune società si occupano dell'estrazione di un raro minerale che rappresenta la soluzione per risolvere la crisi energetica sulla Terra. Considerato che l'atmosfera di Pandora è tossica, è stato creato il Programma Avatar, in cui i "piloti" umani collegano le loro coscienze ad un avatar, un corpo organico controllato a distanza che può sopravvivere in un'atmosfera così ostile. Oltre all'attore australiano, nel cast di questa nuova avventura sci-fi di Cameron, ritroviamo Zoe Saldana, Sigourney Weaver, Stephen Lang, la grintosa Michelle Rodriguez e Giovanni Ribisi. (Leggi le nostre impressioni sull'anteprima del film).
Assieme ad Avatar, nelle sale americane, oggi debutta anche la commedia Che fine hanno fatto i Morgan?, che arriverà in Italia a metà febbraio. Protagonisti di questo film di Marc Lawrence sono due interpreti collaudati del genere come Hugh Grant e Sarah Jessica Parker, nei panni di una coppia di newyorkesi di successo, che si ritrovano ad affrontare due problemi: una crisi matrimoniale imminente, e la possibilità di essere fatti fuori da un killer professionista. I due infatti, hanno assistito ad un omicidio, e sono costretti ad affidarsi all'FBI, che per proteggerli, decide di nasconderli in una piccola cittadina dello Wyoming, dove riusciranno a ritrovare l'intesa perduta.

George Clooney, protagonista di Up in the Air
Tra le uscite limitate di questi giorni, figurano alcune pellicole che saranno distribuite in maniera più ampia proprio durante le Feste, e che in un modo o nell'altro saranno protagoniste dell'imminente award season, come Amabili resti di Peter Jackson, Tra le nuvole, con George Clooney - che già sta ottenendo numerosi riconoscimenti - il musical Nine, che vanta un cast stellare ed è incentrato su un personaggio liberamente ispirato al nostro Federico Fellini. Tante interpreti di fascino - tra cui Sophia Loren, Penelope Cruz, Nicole Kidman, Judi Dench, Kate Hudson e la splendida Marion Cotillard - brilla Daniel Day-Lewis nel ruolo del protagonista, il regista Guido Contini, alle prese con le figure femminili più importanti della sua vita.
Particolarmente atteso a dicembre inoltre, il nuovo film di Guy Ritchie, nel quale i fan vedono già un rilancio della carriera del regista, dopo la fine del matrimonio con Madonna. L'adattamento di Sherlock Holmes (che arriverà anche da noi, proprio a Natale) vede protagonisti Robert Downey Jr., Jude Law e la bella Rachel McAdams in un'avventura adrenalinica in cui uno degli investigatori più popolari del panorama letterario e cinematografico, è stato reinventato in maniera più cool.
Sul fronte della commedia inoltre, arrivano E' complicato, con Meryl Streep alle prese con un divertente triangolo amoroso in compagnia dei colleghi Steve Martin e Alec Baldwin e lo scatenato Alvin Superstar 2, in cui i tre simpatici roditori protagonisti stavolta inconteranno qualcuno che farà breccia nel loro cuore. Il film, che vede nel cast Zachary Levy, Jason Lee e Anna Faris, arriverà nelle nostre sale a fine gennaio.

Tra gli altri film nelle sale americane in questo periodo, Crazy Heart, The Young Victoria e Ricky - che debutteranno oggi - quindi Parnassus - L'uomo che voleva ingannare il diavolo, Police, Adjective, A Single Man, già arrivato in sala nelle scorse settimane e Il nastro bianco, che invece debutterà negli States il 30 dicembre.
Interpretato da Colin Farrell, Maggie Gyllenhaal, Jeff Bridges e Robert Duvall Crazy Heart è la storia di un anziano cantante country alcolista che ritrova l'ispirazione grazie alla relazione con una giovane e brillante giornalista; mentre The Young Victoria è una biopic storica incentrata sui primi anni del regno della Regina Victoria che vede tra i suoi interpreti Emily Blunt, Jim Broadbent, Mark Strong, Paul Bettany, Miranda Richardson, Rupert Friend e addirittura la giovane Principessa Beatrice, nipote di Elisabetta II nata dal matrimonio tra Sarah Ferguson e il Principe Andrea.

Mentre Ricky di Ozon, Parnassus e Il nastro bianco sono già noti al pubblico italiano (sono usciti a ottobre) Police, adjective invece resta ancora inedito nel nostro Paese. Considerato uno dei film più interessanti del nuovo cinema rumeno, il dramma di Corneliu Porumboiu è già approdato ai festival di Torino e Cannes dove ha vinto il premio della giuria per la sezione Un Certain Regard. E' la storia di un poliziotto che si rifiuta di arrestare un giovane che offre dell'hashish a due compagni di scuola, convinto che la legge stia per cambiare, ma si trova a subire le conseguenze della sua scelta (Leggi la recensione del film)

Avatar, Nine, Sherlock Holmes e gli altri film...
Privacy Policy