Ubriaco d'amore

2002, Commedia

3.8
Ubriaco d'amore (2002)
Genere
Commedia
Durata
Regista
Uscita ITA

Barry Egan è un tipo normalissimo. Ha una piccola impresa che gli permette di condurre una vita tranquilla, e sette sorelle irritanti e ficcanaso i cui abusi e intromissioni hanno fatto dell'uomo una persona solitaria, e incapace di amare. Ma tutto questo cambierà con l'improvvisa comparsa della graziosa Lena, che gli regalerà un amore da sogno...



#Ubriacodamore è una love story originale e sorprendente come poche nel panorama del cinema contemporaneo
Perché ci piace
  • Tra le storie d’amore più anticonvenzionali e inventive del cinema contemporaneo (e non solo).
  • Adam Sandler dimostra che, se ben diretto e quando alle prese con un ruolo di spessore, può essere un ottimo attore.
  • Il geniale uso della componente sonora e di brevi inserti animati per suggerire lo stato emotivo del protagonista.
  • L’esilarante sequenza della litigata al telefono tra Adam Sandler e Philip Seymour Hoffman.
  • Paul Thomas Anderson dopo Magnolia cambia completamente registro narrativo e inizia a dimostrare di essere il regista più eclettico della sua generazione.
Cosa non va
  • La bizzarria del film, con la sua natura surreale e le sue scelte stilistiche inconsuete, inevitabilmente non va incontro ai gusti di tutti.

Le vostre recensioni