This is Beat - Sfida di ballo

2011, Drammatico

2.2
This is Beat - Sfida di ballo (2011)
Genere
Drammatico
Durata
Regista
Uscita ITA

Nella speranza di essere incoronati campioni del mondo, tre dance crew internazionali si sfidano tra loro e con il loro passato, portando in scena una nuova esplosiva fusione di stili di ballo. 3 crew di ballerini si contenderanno il titolo di Campioni del Mondo alla BEAT THE WORLD competition di Detroit. I Fusion sono una crew delle strade di Windsor, città dell'Ontario sulle rive del fiume Detroit, immediatamente a sud dell'omonima città statunitense. Con la gara che si terrà a pochi passi dal loro territorio, il capo della crew Yuson vuole la vittoria a tutti i costi e inventa un nuovo stile di ballo che è un misto tra hip hop e parkour. La fidanzata di lunga data di Yuson, Maya, è stufa di arrivare sempre seconda nella sua vita e decide di inseguire i suoi sogni da sola. Yuson quindi non deve solo eccellere per la sua crew, ma deve vincere per dimostrare il suo valore a se stesso e alla sua donna. I rivali principali di Yuson sono i vincitori dell'anno precedente, i tedeschi Flying Steps, guidati da Eric, un ballerino arrogante e sicuro di sé. Eric ferisce Yuson sul piano personale corteggiando intenzionalmente la sua donna durante la festa che gli organizzatori della manifestazione tengono per le crew in un locale di Detroit. Olivia è una ballerina dei Revolution, la crew più bollente del Brasile. La ragazza spera che una vittoria al concorso internazionale la aiuti a sfuggire alla vita difficile che conduce a Rio. Ma Carlos, il capo della crew, perde i soldi per il viaggio e, dando prova di estrema ingenuità, chiede un prestito a uno strozzino, un prestito che potrà ripagare solo se vince la gara. Le tre crew si confrontano con alcuni dei migliori ballerini del mondo, ma la strada che li condurrà a scontrarsi nella famosa gara internazionale sarà lunga, faticosa e piena di difficoltà. Nel duello finale per diventare campioni scopriranno che non sono in gioco solo speranze e sogni ma anche le loro stesse vite.

Le vostre recensioni