The Gunman

2014, Azione

1.5
The Gunman (2014)
Genere
Azione, Poliziesco, Drammatico, Giallo, Thriller
Durata
Regista
Uscita ITA

Dopo un passato nelle Forze Speciali Internazionali, Jim Terrier sta per ritirarsi a vita privata e ha deciso di riscattarsi lavorando in un villaggio del Congo insieme alla sua donna, di cui è molto innamorato. Suo malgrado però la vita passata continua a tormentarlo e si vede costretto a tornare in campo per chiudere per sempre il conto e scoprire, con l'aiuto di alcune sue vecchie conoscenze, chi lo vuole morto. Il suo sarà un lungo viaggio per l'Europa in fuga dal suo destino.



#The Gunman è un action senile con Sean Penn killer monoespressivo e dei personaggi improbabili e senza introspezione
Perché ci piace
  • Le scene action e l'ultraviolenza per i fan di Taken e dello stile shoot'em up di Pierre Morel, tra botte da orbi e sparatorie sanguinolente.
  • Per chi ama i tour cinematografici fatti di location in giro per il mondo, qui si passa dal Congo a Londra, da Barcellona a Gibilterra.
  • Per riscoprire il romanzo Posizione di tiro di Jean-Patrick Manchette, uno dei massimi esponenti del noir letterario francese
Cosa non va
  • Una narrazione debole e incoerente fatta di personaggi stereotipati e senza introspezione.
  • Sean Penn monoespressivo e monocorde, è più interessato a mostrare i bicipiti pompati che l'anima del personaggio.
  • Purtroppo anche Jasmine Trinca è altrettanto improbabile in un ruolo inconsistente che la penalizza oltremisura.
  • Personaggi di contorno inutili e inutilmente forzati, primo tra tutti Bardem, sottoutilizzato e anche lui al minimo storico.
  • Troppo serioso per divertire, troppo improbabile (nonostante i tre sceneggiatori tra cui Penn) per prenderlo sul serio.

Le vostre recensioni