Miseria e nobiltà

1954, Commedia

4.2
Miseria e nobiltà (1954)
Genere
Commedia
Durata
Regista
Uscita ITA
Attori

Ambientata nella Napoli di fine '800, è la storia di Felice Sciosciammocca, scrivano e Pasquale, poveri in canna e costretti per questo a vivere alla giornata, spesso impegnando oggetti di casa al banco dei pegni. La loro situazione porta nervosismo e litigi anche all'interno delle rispettive famiglie, ed infatti dopo un litigio tra Concetta moglie di Pasquale e Pupella, moglie di Felice, Peppiniello, figlio di Felice andrà via di casa. Un giorno però, alle due famiglie si presenta un'occasione d'oro: il marchesino Eugenio vorrebbe sposare Gemma, una famosa ballerina, ma i suoi genitori approvano il matrimonio. Il padre di Gemma, però acconsente alle nozze, solo se anche i genitori di Eugenio acconsentono. Eugenio quindi chiede a Felice e Pasquale ed alle rispettive mogli di presentarsi a casa del padre di Gemma spacciandosi per i suoi aristocratici parenti. Dopo un lauto pranzo offerto da Eugenio alle famiglie di Felice e Pasquale, inizierà una serie inarrestabile di equivoci...

Le vostre recensioni