L'ultima tentazione di Cristo

1988, Drammatico

3.9
L'ultima tentazione di Cristo (1988)
Genere
Drammatico
Durata
Regista

Gesù di Nazareth, giovane falegname ebreo, poichè sta fabbricando croci su commissione degli invasori romani, è considerato dai suoi uno spregevole collaborazionista. Soffre di incubi e si trova a lottare con una voce misteriosa che gli fa credere-dubitare di essere il figlio di Dio, mandato a salvare l'umanità, ruolo da lui paventato più che abbracciato, per cui è preda di crisi, caratterizzate da convulsioni al limite dell'attacco epilettico.



# LUltimaTentazioneDiCristo non metterà d’accordo tutti, ma veicola il suo messaggio con grande potenza
Perché ci piace
  • Il ritratto di Gesù offertoci da Scorsese è certamente controverso, ma anche sincero e intelligente.
  • La passione di Cristo non è mai stata rievocata con tale potenza e maestria.
  • Willem Dafoe incarna benissimo il lato disperatamente umano di Cristo.
  • La colonna sonora di Peter Gabriel, considerata una delle pietre miliari della world music.
Cosa non va
  • Il Giuda di Harvey Keitel non convince fino in fondo.
  • I più sensibili dal punto di vista religioso difficilmente sopporteranno le libertà che il film si concede rispetto ai Vangeli.
  • Le quasi tre ore di durata possono sembrare eccessive in certi punti.

Le vostre recensioni