X Factor 2021, gli eliminati della terza puntata

Una terza puntata di X Factor 2021 con ospite Gazelle, aperta dall'attualità e la conferenza sui cambiamenti climatici, ma difficile per i talenti in gara, per l'uscita di scena di due concorrenti: Vale LP e Karakaz, delle squadre di Emma e Hell Raton.

NOTIZIA di 12/11/2021

Una terza puntata al cardiopalma per X Factor 2021, con ben due eliminazioni che si sono aggiunte a quella dei Westfalia della scorsa settimana. A uscire di scena nel terzo appuntamento del talent Sky sono stati Vale LP e Karakaz, appartenenti alle squadre di Emma Marrone ed Hell Raton, dopo un inedito ballottaggio a quattro insieme a Nika Paris e Le Endrigo.

Fd8Gv0Fx0Agkh3P
X Factor 2021, terza puntata: un momento dell'openings dedicato ai cambiamenti climatici

La puntata si è però aperta nel segno dell'attualità, con un'esibizione speciale legata alla COP26 e la Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici in corso a Glasgow, con coerenza rispetto all'impegno del gruppo Sky nel ridurre le proprie emissioni di anidride carbonica diventando Net Zero Carbon. Sul palco dello show si è esibito Dardust, pianista italiano della nuova generazione più ascoltato al mondo, reduce dal successo del suo Storm and Drugs Tour e con un nuovo singolo, Golden Nights, uscito proprio al termine del talent Sky. Non è stato però l'unico ospite della serata, perché sul palco di X Factor si è esibito anche Gazelle, tra i grandi protagonisti della scena musicale italiana, che ha presentato in anteprima il suo nuovo singolo Fottuta canzone in attesa di tornare in tour nei palazzetti italiani dal 15 gennaio.

Fd8Lvluxebiujur
X Factor 2021, terza puntata: Vale LP sul palco

Quanto alla gara, una volta tagliati fuori i dati degli streaming e dei download dalle piattaforme, si è sviluppata anche questa sera su due manche in cui i talent si sono esibiti nelle cover assegnate loro dai rispettivi giudici. Apertura affidata a Fellow, a cui Mika ha affidato Nemesis di Benjamin Clementine, eseguita con emozione e partecipazione. Atmosfere non dissimili da quelle che l'hanno seguito, con una Vale LP più intima rispetto alla scorsa settimana con Stavo pensando a te di Fabri Fibra. A rischio dopo il ballottaggio della settimana scorsa, Versailles ha portato un mash-up tra In Bloom dei Nirvana e Six Feet Under di Billie Eilish, per una prova rischiosa che non gli ha permesso di conquistare il favore dei giudici né il pubblico a casa. Ancora atmosfere brit per i Bengala Fire, questa volta alle prese con una versione inedita di Making Plans of Nigel, degli XTC, la solita intensità, ma declinata in modo diverso, per Le Endrigo con Certi uomini di Francesco Bianconi, e chiusura di manche affidata a Baltimora alle prese con le difficoltà di Turning Tables di Adele.

Fd8Bwznxmaew N6
X Factor 2021, terza puntata: i Mutonia sul palco del talent

Energia, ma anche scintille tra concorrente e giudici, in apertura della seconda manche con i Mutonia alle prese con Sports dei Viagra Boys. Messa in scena d'impatto a seguire per Nike Paris che ha cantato di nuovo in inglese Lonely di Justin Bieber, mentre gIANMARIA ha portato Io sto bene, un classico dei CCCP. Ancora energia quando arriva il turno dei Karakaz, che hanno rielaborato alla loro maniera un'altra canzone che ha segnato un periodo come Feel Good Inc. dei Gorillaz, mentre la chiusura del secondo blocco è affidata alla magia delle atmosfere di Erio, qui con The Greatest di Lana Del Rey.   Restano quindi nove talenti in gara, con una settimana in meno a separare i concorrenti dal gran finale al Forum di Assago.