Tom Cruise: i video deepfake che ritraggono la star preoccupano gli esperti in sicurezza

Tom Cruise è ritratto in alcuni video deepfake condivisi su TikTok che stanno causando delle preoccupazioni agli esperti in sicurezza.

NOTIZIA di 04/03/2021

Tom Cruise è il protagonista di alcuni video deepfake diventati virali su TikTok e che sono risultati talmente realistici da ingannare più di un utente.
L'account deeptomcruise, nel corso di pochi giorni, ha superato quota 11 milioni di visualizzazioni e i contenuti pubblicati online hanno dato vita anche ad alcuni dibattiti riguardanti l'uso dei nuovi passi in avanti compiuti nel campo delle modifiche digitali.

I video pubblicati online mostrano la star di Mission: Impossible in varie situazioni che spaziano dal compiere un numero di magia a ricordare il tempo trascoro accanto all'ex presidente russo, oltre a mostrarlo sul campo da golf. Sam Gregory, program director di witness.org, ha sottolineato che la condivisione di filmati di questo tipo può avere delle conseguenze molto negative: "Le donne sono già alle prese con la ricezione dei video deepfake e vedere non è più necessariamente sinonimo di poter credere, dobbiamo mettere in dubbio l'autenticità dei contenuti in ogni momento".
La sua preoccupazione è alimentata anche dai finti video di Tom Cruise in cui il presunto attore dichiara davanti alla telecamera che è tutto reale e viene ritratto mentre agita la mano sopra il volto, alimentando quindi volontariamente la convizione che si tratti realmente di un account legato all'attore.

L'avanzamento della tecnologia legata ai video deepfake, inventati nel 2014 da Ian Goodfellow, rende infatti sempre più complicato capire se ci si trova di fronte a filmati reali o siano frutto della tecnologia, mettendo a rischio chi potrebbe fidarsi di un "finto" Tom Cruise o di un altro account con la convinzione di poter realmente interagire con una star.
Rachel Tobac, CEO della compagnia esperta in sicurezza SocialProof, ha dichiarato: "I deepfake avranno un impatto sulla fiducia dei cittadini, e offriranno una copertura e la possibilità di sostenere si tratti di contenuti falsi da parte di criminali e persone che compiono abusi, persone che potrebbero quindi negare di aver compiuto dei reati immortalati in un video. Potrebbero essere (e lo sono) usati per manipolare, umiliare e far del male alle persone".

L'account ispirato alla star del cinema potrebbe però essere presto rimosso da TikTok, violando le regole del servizio che vietano di fare imitazioni o fingersi un'altra persona.