The Trench e New Gods non verranno realizzati: Warner e DC hanno abbandonato i progetti

I film della DC The Trench e New Gods non verranno realizzati, come confermato da Warner Bros, ecco la reazione di Ava DuVernay.

NOTIZIA di 02/04/2021

The Trench e New Gods, due dei film della DC che erano in programma, non verranno realizzati. Warner Bros ha infatti deciso di rinunciare alla produzione dei progetti e Ava DuVernay, che si stava occupando dello sviluppo del racconto dedicato alle origini di Darkseid, ha già commentato online la notizia.

Lo spinoff di Aquaman dedicato alla terrificante creatura che vive nelle profondità marine era stato scritto da Noah Gardner e Aidan Fitzgerald. Il regista James Wan tuttavia è impegnato nello sviluppo di Aquaman 2 ed è stata data priorità a questo progetto.

New Gods, ispirato alla creazione di Jack Kirby, sembra invece che non potesse essere un lungometraggio singolo a causa della struttura troppo complessa.
La sceneggiatura doveva essere scritta da Tom King e si ispirava ai fumetti pubblicati negli anni '70: New Gods, Forever People e Mister Miracle. Tra le pagine si raccontava la storia delle divinità, poi impegnate in una memorabile guerra, che vivevano in due pianeti: New Genesis, dalle caratteristiche paradisiache, e Apokolips, che è invece una realtà quasi infernale.

Ava DuVernay, che avrebbe dovuto dirigere il progetto e stava collaborando alla stesura dello script, ha scritto online che ha amato scrivere la sceneggiatura con Tom King e immergersi nel Quarto Mondo di Kirby è stata "l'avventura della vita. Non ci può essere tolta". Lo sceneggiatore le ha risposto dichiarando che è incredibilmente orgoglioso del lavoro compiuto ed è stato una vera gioia portare in vita quei personaggi, oltre ad accennare a una scena con Barda e Scott.

Warner Bros e DC hanno dichiarato in un comunicato: "New Gods e The Trench non verranno sviluppati ulteriormente. Ringraziamo i nostri partner Ava DuVernay, Tom King, James Wan e Peter Safran per il loro tempo e la collaborazione durante questo processo e non vediamo l'ora di portare avanti la nostra partnership con loro in occasione di altre storie della DC. I progetti resteranno nelle loro abili mani se dovessimo decidere di produrli in futuro".