Studio Battaglia: anticipazioni della terza puntata, stasera su Rai1

Stasera su Rai1 alle 21:25, disponibile anche in streaming su RaiPlay, torna Studio Battaglia, la fiction con Lunetta Savino e Giorgio Marchesi: ecco le anticipazioni della terza puntata.

NOTIZIA di 28/03/2022

Studio Battaglia torna eccezionalmente stasera su Rai1 alle 21:25 (disponibile in streaming su RaiPlay), rinunciando al suo consueto slot del martedì sera per lasciare spazio agli impegni della Nazionale italiana di calcio.
Adattamento della serie britannica The Split, il cuore di Studio Battaglia è costituito da tre avvocate divorziste e una futura sposa.

Dalle anticipazioni della terza puntata scopriamo che Anna vorrebbe fidarsi ancora di Alberto, ma a poco a poco capisce che lui non le sta dicendo tutta la verità. Si immerge nel caso di un uomo in causa con la ex moglie che si oppone alla vaccinazione del loro bambino e consiglia una coppia che vorrebbe ottenere le password degli account del figlio deceduto.
Nina scopre che lo Studio Battaglia naviga in pessime acque e prova a farsi perdonare da Viola, che a sua volta cerca senza successo di riappacificarsi con Alessandro.
Anna riceve da Massimo la proposta di partire per un viaggio di lavoro all'Argentario. Raggiungeranno Carla che, rifiutata l'offerta milionaria del marito, ha deciso di intentargli causa.

Studio Battaglia osserva le dinamiche familiari e le relazioni sentimentali attraverso il più disincantato dei punti di vista: lo studio dell'avvocato divorzista. Anzi, delle avvocate, perché qui ce ne sono tante e sono le migliori di Milano. A partire da Anna Battaglia, che incontriamo nel momento in cui lascia il prestigioso Studio Battaglia - fondato e gestito dalla madre Marina - in cui lavora anche la sorella Nina. Anna ha accettato un nuovo incarico nello Studio Zander, dove ritrova un vecchio flirt dei tempi dell'Università, Massimo. Al tempo preferì Alberto, che ha sposato, ma sembra arrivata l'ora di chiedersi se sia stata la scelta giusta e se a un certo punto della vita sia meglio avere rimorsi o rimpianti.

Oltre a questo triangolo, il cuore del racconto sono le donne Battaglia che troviamo alle prese con diverse fasi della vita e, anche, con il ritorno di Giorgio, il marito e padre che abbandonò tutte loro per inseguire un nuovo amore. Il racconto intreccia un lungo caso orizzontale (la separazione dei Parmegiani) a numerosi casi di puntata dai risvolti inediti riguardo agli aspetti più attuali del diritto di famiglia: unioni civili, accordi di riservatezza, tutela dell'immagine, famiglie omogenitoriali, congelamento degli embrioni, uso dei social media, diffamazione, eredità digitale, insomma tutto l'universo in costante espansione dei rapporti coi nuovi media.