Steven Spielberg: i suoi 20 film preferiti, da Stanley Kubrick a John Ford

Steven Spielberg ha stilato la classifica dei suoi 20 film preferiti, inserendo nella lista 2001: Odissea nello spazio di Stanley Kubrick e Sentieri Selvaggi di John Ford.

NOTIZIA di 07/04/2021

La classifica dei 20 film preferiti di Steven Spielberg contiene anche opere di Stanley Kubrick, David Lean e John Ford, tra i registi che più hanno influenzato la visione creativa del cineasta americano.

  • La vita è meravigliosa - Frank Capra
  • Il Padrino - Francis Ford Coppola
  • Fantasia - Walt Disney
  • Joe il pilota - Victor Fleming
  • Guardiani della Galassia - James Gunn
  • La guerra dei mondi - Byron Haskin
  • Psycho - Alfred Hitchcock
  • 2001: Odissea nello Spazio - Stanley Kubrick
  • Lawrence d'Arabia - David Lean
  • Quasi Amici - Olivier Nakache ed Éric Toledano
  • Il Cavaliere Oscuro - Christopher Nolan
  • I 400 Colpi - François Truffaut
  • Effetto Notte- François Truffaut
  • Quarto Potere - Orson Welles
  • Capitani Coraggiosi - Victor Fleming
  • I Migliori anni della nostra vita - William Wyler
  • Sentieri Selvaggi - John Ford
  • Tootsie - Sydney Pollack
  • I Sette Samurai - Akira Kurosawa
  • Dumbo - Walt Disney
Steven Spielberg accanto a ET, l'extraterrestre
Steven Spielberg accanto a ET, l'extraterrestre

Nel corso della sua carriera, Steven Spielberg ha diretto e prodotto film entrati e rimasti nel cuore di intere generazioni, che lo hanno reso uno dei registi più amati di sempre. Il suo talento e la sua visione spesso pioneristica sono stati messi al servizio di ogni genere cinematografico, dalla fantascienza al fantasy, passando per il thriller ed il drammatico e questo è stato un ulteriore aspetto che gli ha permesso di diventare un punto di riferimento per qualsiasi regista. A sua volta, però, Steven Spielberg ha sempre raccontato di aver individuato in numerosi suoi colleghi delle fonti di ispirazione per le sue opere.

Ad esempio, come riporta Far Out Magazine, Spielberg ha raccontato che la sua visione creativa è stata influenzata da John Ford. "Cerco di noleggiare un film di John Ford prima di iniziare ogni film, semplicemente perché mi ispira. È come un pittore classico, celebra la cornice, non solo quello che c'è dentro", aveva dichiarato in precedenza all'AFI il regista di The Post.

Spielberg: il cineasta statunitense in un'immagine del documentario
Spielberg: il cineasta statunitense in un'immagine del documentario

Come testimonia la classifica dei suoi 20 film preferiti, Steven Spielberg ha sempre avuto un debole anche per la regia di Stanley Kubrick e David Lean. Per quanto riguarda il regista di Shining, Spielberg ha approfittato di una conversazione con Michael Apted per elogiare 2001: Odissea nello spazio, paragonando il film ad un'esperienza religiosa. "Sento ancora addosso l'adrenalina provata quando ho visto quel film per la prima volta", ha detto il cineasta americano che, in un altro momento, ha invece raccontato come Lean abbia influenzato il suo operato dietro la macchina da presa: "Lawrence d'Arabia è stato il film che mi ha condotto nel mio viaggio. Lo considero un grande miracolo... mi ha semplicemente elevato. Sono state le piccole cose che mi hanno spinto a voler sapere di più su come vengono realizzati i film. Lean è stato in grado di raccontare storie e ritratti intimi in modo da renderti così sensibile da farti pensare che Thomas Edward Lawrence esistesse davvero".