Spike Lee, dopo le polemiche, torna a lavorare al montaggio di NYC Epicenters 9/11➔2021½

Spike Lee ha svelato di essere tornato a lavorare al montaggio di NYC Epicenters 9/11➔2021½, docuserie in corso negli Stati Uniti.

NOTIZIA di 26/08/2021

Spike Lee ha deciso di rivedere il montaggio dell'ultimo episodio della docuserie NYC Epicenters 9/11➔2021½, sugli ostacoli affrontati dalla città nel corso dei due decenni dopo gli attacchi terroristici.
Il progetto è stato al centro di alcune polemiche dopo che il regista, intervistato dal New York Times, ha dichiarato che erano state intervistate anche alcune persone che sostengono le teorie della cospirazione.

Il quarto episodio sarà dedicato proprio agli attacchi avvenuti l'11 settembre e sarà trasmesso da HBO in occasione del ventesimo anniversario della tragica giornata. Spike Lee, in un articolo pubblicato online, ha dichiarato che ha ancora delle domande sugli attentati che hanno fatto crollare le Torri Gemelle del World Trade Center. Il regista aveva inoltre aggiunto che tra le interviste c'erano anche alcuni interventi a chi crede che il governo abbia mentito su quanto accaduto.

L'episodio di NYC Epicenters 9/11➔2021½ racconterà gli eventi seguendo i racconti di chi era nell'area e di chi ha prestato i primi soccorsi dopo che due aeroplani sono stati fatti schiantare contro gli edifici che sono successivamente crollati uccidendo quasi 3.000 persone. Il filmmaker ha intervistato anche i membri del gruppo Architects and Engineers for 9/11 Truth che sostiene che le Torri Gemelle siano state fatte crollare con delle esplosioni controllate, e si sia quindi trattato di una tragedia legata all'impatto dei velivoli contro la struttura.

Lee ha ora dichiarato: "Sto ritornando a occuparmi del montaggio e riguardando l'ottavo e ultimo capitolo di Architects and Engineers for 9/11 Truth. Vi chiedo rispettosamente di non giudicare fino a quando non vedrete il montaggio finale. Vi ringrazio".