Il cinema da leggere firmato dalla redazione di Movieplayer.it, il regalo last minute perfetto!

Solange, l'autopsia svela la causa di morte del sensitivo

Dopo la morte di Solange il Pubblico Ministero ha voluto chiarire le cause della morte del sensitivo chiedendo al medico legale di svolgere l'autopsia.

NOTIZIA di 12/01/2021

L'autopsia di Solange conferma la morte per cause naturali: secondo le indiscrezioni del quotidiano La Nazione l'esame autoptico ha stabilito che la morte del sensitivo è da attribuirsi a un infarto: l'attacco cardiaco che ha stroncato la vita di Solange sarebbe stato causato dalla glicemia alta.

Solange è stato trovato morto lo scorso 7 gennaio nel suo appartamento di Collesalvetti in provincia di Livorno. Subito dopo la morte di Paolo Bucinelli, questo il vero nome del sensitivo, il Pubblico Ministero Sabrina Carmassi ha disposto l'autopsia sul corpo per chiarire le cause del decesso. Oggi La Nazione ha anticipato i risultati dell'esame autoptico che verrà ufficializzato domani. Solange è morto per cause naturali, a causare il suo decesso è stato un attacco cardiaco dovuto dalla glicemia alta.

Nessuno degli amici di Solange era a conoscenza dei suoi problemi di salute, lo ha affermato a Pomeriggio 5 Davide Dell'Omodarme, uno dei migliori amici di Solange. Rispondendo alle domande di Barbara d'Urso ha detto: "Ribadisco che neanche noi amici più cari sapevamo che Paolo avesse problemi legati alla glicemia. Lui ha detto che sabato notte si sentiva meglio dopo le cure e ha firmato per tornare a casa. Il motivo forse è che domenica mattina aveva un collegamento per 'Uno mattina-In famiglia' a cui teneva moltissimo".

Barbara D'Urso ha ospitato anche Francesca Vallini che aveva sentito Solange la sera prima della sua morte: "Era abbastanza tranquillo e penso che il malore fatale sia insorto nella notte oppure al mattino dopo quando io l'ho chiamato più volte e lui non rispondeva. Non era mai accaduto", ha raccontando ricordando la loro ultima telefonata.