Ruth Wilson e Daryl McCormack star della serie The Woman in the Wall

La serie The Woman in the Wall, un nuovo progetto di genere thriller gotico, avrà come protagonisti Ruth Wilson e Daryl McCormack.

NOTIZIA di 17/08/2022

Ruth Wilson e Daryl McCormack saranno i protagonisti della nuova serie intitolata The Woman in the Wall, ispirata alla storia delle Magdalene Laundries.
Il progetto viene descritto come un thriller gotico composto da sei episodi della durata di un'ora.

Nella serie The Woman in the Wall, prodotta per Showtime, l'attrice Ruth Wilson avrà la parte di Lorna Brady, che una mattina si sveglia e trova un cadavere nella propria casa. Brady non ha idea di chi sia la donna morta o se sia colpevole dell'apparente omicidio perché soffre di una grave forma di sonnabulismo.
La situazione è iniziata durante gli anni in cui era una teenager ed è stata incarcerata in una delle famigerate strutture chiamate Magdalene Laundries, gestite in Irlanda dalla Chiesa Cattolica, dove venivano ricoverate le "donne perdute" per espiare i propri peccati come adulterio e gravidanze quando erano solo delle adolescenti.

Daryl McCormack avrà il ruolo dell'ambizioso, ma sfuggente, Detective Colman Akande, che indaga su Lorna dopo un crimine apparentemente non legata alla morte della donna ritrovata senza vita. Colman ha compiuto rapidamente carriera tra le fila della polizia locale, ma sta nascondendo i suoi segreti oscuri.

Nel 1993 sono state ritrovate ben 155 tombe di donne sepolte nell'area di un convento dove era situata una delle strutture. Nel 2013 il governo irlandese ha chiesto ufficialmente scusa per quanto accaduto e dato 50 milioni di sterline alle sopravvissute.