Facebook

Other Spaces 2: le masterclass di Michelangelo Frammartino e Margherita Landi a Prato

Il Centro Luigi Pecci di Prato ospita la seconda parte drlla seconda edizione dell'evento di formazione Other Spaces 2, previste masterclass di Michelangelo Frammartino e Margherita Landi.

Dopo la prima session, che si è svolta a giugno, il Centro per l'arte contemporanea Luigi Pecci di Prato si prepara a ospitare a ottobre (19-20-21) la seconda edizione di OTHER SPACES, un laboratorio sulla spazialità, il cui tema è la riconfigurazione dello spazio urbano contemporaneo tra performance, arti visive e politiche dello spazio pubblico.

OTHER SPACES #2, prodotto e organizzato da Red Shoes - Educational, è un progetto che vede come partner lo stesso Centro Pecci di Prato, il Premio Solinas, la Toscana Film Commission e la collaborazione con il Festival dei Popoli per la Masterclass di Michelangelo Frammartino.

PROGRAMMA

19 ottobre, ore 11.00 - 17.00 Workshop Documentario e spazio urbano con Michelangelo Frammartino

20 ottobre, ore 11:00 - 17:00 Workshop IN BETWEEN con Margherita Landi

20 ottobre, ore 18.00 |ingresso libero Masterclass con Michelangelo Frammartino in conversazione con Daniele Dottorini

21 ottobre, ore 11:00 - 13:00 Simposio conclusivo a cura di Carolina Marconi

Iniziato nel 2021 come corso online di alta formazione, che ha visto anche la partecipazione dell'attore Elio Germano in qualità di regista VR, OTHER SPACES è diventato un laboratorio permanente di pensiero, che esplora, attraverso il contributo di artisti, filosofi, registi, attori, scrittori, musicisti, fotografi, performer, il concetto di spazialità dal punto di vista del rapporto tra materiale e digitale, per immaginare lo spazio "in between", e creare una relazione generativa tra le due dimensioni, cogliendone anche contraddizioni e derive.

La session di ottobre vedrà come protagonisti, fra gli altri, il cineasta e architetto Michelangelo Frammartino, tra gli autori più originali del panorama contemporaneo cinematografico, celebre per la sua capacità di dare forma a ciò che per eccellenza eccede qualsiasi sguardo o immagine - come il buio delle profondità della terra - già vincitore nel 2010 dello Europe Cinemas Label alla Quinzaines des Realizateurs di Cannes e del Premio Internazionale della Giuria alla 78° Mostra Internazionale d'arte cinematografica di Venezia.

Nello specifico, Michelangelo Frammartino affronterà la questione del "confine" nelle diverse declinazioni che ha assunto nel suo lavoro (uomo\natura, paesaggio\personaggio, organico\inorganico etc.) nell'ambito di una masterclass in cui il regista discuterà con Daniele Dottorini di come la frontiera sia un modo di dare vita e respiro alle immagini. Inoltre, il cineasta condurrà un workshop, con l'intervento attivo dei partecipanti, in cui il Centro Pecci, in quanto luogo di confine in una città caratterizzata da numerosi confini interni, continuamente in via di riorganizzazione, e i suoi dintorni, sarà il teatro di una esplorazione visiva e sonora collettiva e individuale.

Ancora nella session di ottobre, l'artista e performer Margherita Landi darà vita a un workshop, In Between, che avrà come tema lo spazio tra reale e virtuale, tra personale e collettivo, tra persona e persona, tra un gesto e l'altro, tra coreografo e performer. Grazie a giochi coreografici costruiti attraverso esperienze in XR (Extended Reality), con Landi saranno esplorate le implicazioni emotive, relazionali e identitarie dell'abitare lo spazio.

Ideatrici e coordinatrici dell'appuntamento formativo sono Ludovica Fales (responsabile Red Shoes - Educational) e Carolina Marconi.

Pubblico di destinazione: studenti di master, ricercatori, critici, artisti visuali e performativi, fotografi, filmmakers, professionisti del settore delle nuove tecnologie

Maggiori informazioni e modalità di iscrizione: edu.redshoesuk.com/i-nostri-corsi/other-spaces-2.