Ossi di Seppia: Ron ricorda Lucio Dalla, da oggi in streaming su Rai Play

Nella ventiduesima puntata di Ossi di Seppia, quello che ricordiamo, da oggi 1 marzo su RaiPlay Ron ricorda il grande artista che Lucio Dalla è stato.

NOTIZIA di 01/03/2022

Nella ventiduesima puntata di Ossi di Seppia: quello che ricordiamo, da oggi 1° marzo su RaiPlay parola a Ron, uno degli amici più intimi, che si sofferma su immagini e racconti di una vita e ricorda il grande artista che Lucio Dalla è stato.

"Lucio ha scritto tanto per me. Io ho scritto per lui. Ed è stata un'esperienza strordinaria..."Almeno pensami" la cantai a Sanremo e fu una cosa bellissima, emozionante per me ma credo emozionante per tantissimi che erano lì a guardare la televisione. Perché Lucio era lì... Capivo che erano grandi canzoni le sue ma non avevo mai toccato la profondità che avevano. Ecco io credo di essere riuscito a capire tutta la grandezza di Lucio".

Senza Lucio: Lucio Dalla in un'immagine tratta dal documentario a lui dedicato
Senza Lucio: Lucio Dalla in un'immagine tratta dal documentario a lui dedicato

Interprete eccezionale di una musica che partiva dal desiderio di divertire e di far stare insieme le persone, come nella sua famosissima Piazza Grande, con le sue canzoni e la sua passione Dalla è riuscito a raccontare l'anima di un Paese. "Lucio era così, a volte mi chiamava nel cuore della notte pieno di entusiasmo per dirmi: "Ascolta questo capolavoro, senti che roba che ho fatto!". Sarebbe bello adesso sentire squillare ancora quel telefono e ritrovare quella voce".

Resta invece la musica dello straordinario autore di alcune delle nostre canzoni più belle. Lucio Dalla muore per un attacco cardiaco a Montreaux, in Svizzera, il 1 marzo 2012 dove si trovava per una serie di concerti. Ossi di Seppia, quello che ricordiamo, la prima serie Tv non fiction dell'era post pandemia, prodotta da 42° Parallelo, è una esplorazione emozionale del passato che, in ventisei puntate e altrettanti eventi (che si avvalgono del repertorio tratto dalle Teche Rai e dagli archivi fotografici) ripercorre quei fatti che hanno caratterizzato la storia del nostro Paese, che hanno segnato le nostre vite e che rimarranno appunto... quello che ricordiamo.