Oscar, i vincitori soggetti a disturbi mentali e dipendenze, secondo uno studio

I vincitori dei premi Oscar sono soggetti a disturbi mentali e dipendenze infinitamente di più rispetto alle altre persone secondo un recente studio di Paracelsus Recovery.

NOTIZIA di 27/03/2022

I vincitori dei premi Oscar hanno quasi sette volte più probabilità di soffrire di problemi di salute mentale e dipendenza rispetto alle altre persone: a rivelarlo è uno studio di Paracelsus Recovery, una clinica che ha curato dozzine di celebrità, nel quale si afferma che "la fama dovrebbe arrivare con un foglietto illustrativo contenente un avvertimento per la salute".

Dall'analisi è emerso che due terzi degli attori che hanno vinto gli Oscar negli ultimi 30 anni hanno sofferto di disturbi mentali: dei 60 attori che hanno vinto il premio come miglior attore o miglior attrice dal 1992, 41 hanno sofferto di problemi di salute mentale come depressione, ansia e abuso di sostanze.

Ieri sera, lo psicoterapeuta Dr Paul Hokemeyer, uno dei massimi esperti di salute mentale delle celebrità, ha affermato che la fama è spesso associata a "paura, dolore e solitudine" e un che ottenere successo a livello planetario può portare alla sindrome dell'impostore.

"Il livello di successo ottenuto dalle celebrità vincitrici di premi Oscar non può essere compreso dal 99,9% della popolazione", ha affermato Hokemeyer. "La forza, il duro lavoro e le circostanze necessarie per arrivarci sono ultraterreni. Per questo motivo, una volta raggiunto il successo si sente un vuoto dentro e il premio sembra fraudolento, immeritato; si chiama sindrome dell'impostore".